Formula 1Interviste F1

F1 | Red Bull riparte dalla pole in Bahrain, e Horner (per ora) respira

Christian Horner ha commentato la pole position ottenuta da Max Verstappen in Bahrain, in attesa di capire come si evolverà lo scandalo che lo vede protagonista

Nonostante una Ferrari decisamente in palla in qualifica, sarà ancora una volta Max Verstappen a scattare davanti a tutti, con il fuoriclasse olandese che ha approfittato anche della scia della McLaren di Oscar Piastri per strappare la prima pole stagionale, la 33esima della carriera. Un risultato decisamente importante per Red Bull, anche per distogliere temporaneamente l’attenzione sul caso Horner, che è tornato ad infiammare il paddock in Bahrain alla luce dei i recenti avvenimenti. 

Horner pole Verstappen Bahrain
Christian Horner ha commentato la pole ottenuta da Max Verstappen in Bahrain © RB Content Pool

Horner soddisfatto delle qualifiche

”Max ha fatto un ottimo giro, ma il circuito si stava raffreddando e quindi diventava un po’ più difficile”, ha esordito il britannico. ”Non pensava che fosse sufficiente per conquistare la pole, ma fortunatamente lo era e ha messo tutto insieme molto bene”.

”Ho detto che i regolamenti stanno compattando il gruppo, e l’inizio di quest’anno sta cominciando a dimostrarlo, il che rende le cose entusiasmanti per tutti”.

A differenza di quanto ipotizzato alla vigilia del weekend, la RB20 ha dimostrato di essere ”umana”, almeno in qualifica. La forbice tra i campioni del mondo in carica e i competitors dovrebbe aumentare in gara, con Verstappen che, soprattutto durante i test, ha inanellato una serie di long run davvero impressionanti per rapidità e costanza nei tempi.


Leggi anche: F1 | GP Bahrain – La sentenza di Russell: “Sarà una lotta serrata tra tutti… a parte Max”


”Domani dovrebbe essere una gara interessante”, ha aggiunto Horner, parlando delle prospettive in vista della giornata di domani, con Sergio Perez che aprirà invece la terza fila al fianco di Fernando Alonso.

”La griglia è davvero compatta. C’era solo un decimo e mezzo tra il terzo e il settimo, quindi non mi preoccupa che Checo parta dalla quinta posizione. È un giro lungo da percorrere qui e sono sicuro che sarà in una buona posizione per competere per il podio”.

Dovesse Verstappen mantenere la prima posizione al via, è chiaro che le speranze dei rivali di lottare per la vittoria si assottiglierebbero parecchio, con il messicano che dovrà invece puntare all’obiettivo minimo di salire sul podio, e se possibile completare la doppietta Red Bull.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter