Classifica F1Formula 1

CLASSIFICA F1 – Il mondiale piloti e costruttori dopo il GP di Monaco

Bandiera a scacchi a Montecarlo: ecco come cambia la classifica del mondiale piloti e costruttori dopo il GP di Monaco 2024 di F1.

Come cambia la classifica del campionato mondiale di F1 dopo il pazzo GP di Monaco? Ecco le graduatorie piloti e costruttori dopo la bandiera a scacchi della gara a Montecarlo.

f1 mondiale classifica piloti costruttori monaco gran premio come oggi gara montecarlo ferrari leclerc verstappen canada
Foto: ferrari.com

Classifica Mondiale Piloti F1 – GP Monaco 2024

  • Max VERSTAPPEN (Red Bull) – 169 punti
  • Charles LECLERC (Ferrari) – 138 punti
  • Lando NORRIS (McLaren) – 113 punti
  • Carlos SAINZ (Ferrari) – 108 punti
  • Sergio PEREZ (Red Bull) – 107 punti
  • Oscar PIASTRI (McLaren) – 71 punti
  • George RUSSELL (Mercedes) – 54 punti
  • Lewis HAMILTON (Mercedes) – 42 punti
  • Fernando ALONSO (Aston Martin) – 33 punti
  • Yuki TSUNODA (Visa Cash App RB) – 19 punti
  • Lance STROLL (Aston Martin) – 11 punti
  • Ollie BEARMAN (Ferrari) – 6 punti
  • Nico HULKENBERG (Haas) – 6 punti
  • Daniel RICCIARDO (Visa Cash App RB) – 5 punti
  • Alexander ALBON (Williams) – 2 punti
  • Kevin MAGNUSSEN (Haas) – 1 punto
  • Esteban OCON (Alpine) – 1 punti
  • Pierre GASLY (Alpine) – 1 punto
  • Guanyu ZHOU (Stake F1 Team Kick Sauber) – 0 punti
  • Valtteri BOTTAS (Stake F1 Team Kick Sauber) – 0 punti
  • Logan SARGEANT (Williams) – 0 punti

Leggi anche: F1 | Turrini – Leclerc: “L’opinione su di lui sta cambiando”, Vettel? “Firmò con Ferrari due anni prima”


Classifica Mondiale Costruttori F1 – GP Monaco 2024

  • Red Bull Racing – 276 punti
  • Scuderia Ferrari – 252 punti
  • McLaren – 184 punti
  • Mercedes – 86 punti
  • Aston Martin – 44 punti
  • VCARB Racing Bulls – 24 punti
  • Haas – 7 punti
  • Alpine – 2 punti
  • Kick Sauber – 0 punti
  • Williams – 1 punti

A Montecarlo si passa dal caos del primo giro alla tensione dei restanti 77 giri, caratterizzati da ritmi piuttosto compassati. Leclerc alla bandiera a scacchi spezza il tabù monegasco, portando a casa una vittoria dalla duplice importanza. Charles torna a vincere dopo due anni, lo fa a casa propria e riapre il mondiale. La Red Bull non è più imbattibile, Ferrari e McLaren sono arrivate. Nel mondiale piloti Leclerc non è lontano da Verstappen, stesso discorso vale per la Ferrari con la Red Bull nel campionato costruttori.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

2 commenti

paolo 27/05/2024 at 10:31

Il senso di queste gare?
– vittoria e ordine di arrivo si definiscono alla partenza, niente sorpassi, scarse dimostrazioni di abilità
– diseducativo, 72 giriiii x 3,7 km, un’eternità che fa addormentare anche il più appassionato; consumi alle stelle: 1,5 km/litro, 266,4 km tot, 177,6 litri necessari per ciascuna monoposto, quindi circa 3900 litri per la gara…e a noi comuni che utilizziamo l’auto per lavoro ci vogliono rifilare le elettriche?
Penso che le competizioni dovrebbero rappresentare dei laboratori di sperimentazione per migliorare rendimento e sicurezza con la finalità di applicare le innovazioni tecnologiche alle automobili di tutti i gg. per rispettare l’ambiente basterebbero 30 giri che probabilmente darebbero anche maggiori emozioni agli spettatori.
Mi spiace ma penso che la formula 1 in questo senso sia davvero arretrata e poco compatibile con l’ambiente.

paolo 27/05/2024 at 10:31

Vedi sopra

I commenti sono disabilitati