Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Sainz ora crede nel titolo: “È il nostro obiettivo, se continuiamo così si può fare”

Con soli 24 punti di distacco da Red Bull dopo le prime otto gare, Carlos Sainz ritiene che il titolo costruttori sia alla portata di Ferrari

La tappa di Monaco ha consegnato non solo la seconda vittoria stagionale alla Ferrari, ma ha anche permesso al cavallino di accorciare sensibilmente il distacco in classifica nei confronti di Red Bull, ora davanti di ”soli” 24 punti. Archiviato il primo terzo di campionato, la scuderia di Maranello si presenta in Canada con l’obiettivo di bissare il successo del principato, con Helmut Marko che teme la competitività della SF-24 anche sul circuito intitolato a Gilles Villenueve.

Sainz Ferrari costruttori
Carlos Sainz ritiene che il titolo costruttori sia alla portata di Ferrari © Scuderia Ferrari

Sognare ora è possibile

“Penso che negli ultimi Gran Premi abbiamo sempre eseguito tutto molto bene la domenica, massimizzando il potenziale del nostro pacchetto”, ha commentato Carlos Sainz nella giornata dedicata ai media. “Dobbiamo continuare così anche in Canada, dove ancora una volta ci aspettiamo una gara molto combattuta”.

”Da quello che abbiamo visto finora in questa stagione, è giusto considerare la Red Bull come favorita, ma dobbiamo continuare a lavorare perché ci siamo avvicinati e possiamo metterli sotto pressione in modo che non abbiano un momento così tranquillo, magari costringendoli a commettere qualche errore”.

In attesa di scoprire quale sarà la sua prossima destinazione, il madrileno è al 100% concentrato nel concludere al meglio la propria esperienza in Ferrari, e con una SF24 così competitiva, l’obiettivo ora è decisamente ambizioso: “Il titolo costruttori al momento è fattibile”.


Leggi anche: F1 | Regolamenti tecnici 2026, lo scetticismo di Alonso e Hamilton


”Siamo vicini, anche considerando che io ho saltato una gara e abbiamo perso un po’ di punti lì, altrimenti saremmo potuti essere ancora più vicini”.

”È il nostro obiettivo. Non sarà facile perché la Red Bull ha fatto un inizio di stagione fortissimo e non sarà semplice avere un ruolino simile per recuperare tutti quei punti. Come coppia di piloti e come squadra stiamo facendo bene al sabato e alla domenica. Se continuiamo così si può fare“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter