Formula 1

F1 | Gunther Steiner resta nel paddock: l’ex Haas riparte da un ruolo inedito

Dopo l’addio a Haas ad inizio Gennaio, Gunther Steiner rimarrà nel paddock anche nella stagione 2024, ma in un ruolo tutto nuovo come commentatore televisivo

Niente Red Bull per il manager di Merano, come ipotizzato negli scorsi giorni qualora la vicenda Horner dovesse portare all’allontanamento del britannico. Tuttavia, dopo aver detto addio ad Haas a Gennaio, Steiner resterà comunque nel paddock nel 2024, in un ruolo inedito da commentatore televisivo per RTL in Germania. Troppo forte il richiamo della Formula 1 per Gunther, che in un primo momento aveva dichiarato di voler prendersi del tempo fuori dalle scene da dedicare alla famiglia. 

Steiner commentatore 2024
Gunther Steiner sarà commentatore televisivo per RTL nel 2024 © Motorsport.com

Steiner diventa commentatore televisivo

“La Formula 1 è competizione ai massimi livelli, in pista e nel paddock”, ha commentato l’ex team principal della Haas,

”Come devono essere valutate le prestazioni dei piloti e cosa significa per le organizzazioni che stanno dietro di loro? Non vedo l’ora di esaminare questi processi con questa squadra in onda e di condividere le mie analisi degli eventi di gara”.

“Sarò lo stesso di sempre. Dirò quello che penso, ma logicamente resterò neutrale. Ma parlerò in modo chiaro. Cercherò di trasmettere le informazioni che ricevo agli spettatori nel miglior modo possibile”.

Anche Inga Leschek, program manager di RTL, ha espresso grande entusiasmo per l’arrivo dell’italo americano:Con Günther Steiner siamo riusciti a portare davanti ai microfoni di RTL un manager di lungo corso e un insider della Formula 1 direttamente dal paddock, che arricchirà le nostre trasmissioni in diretta con approfondimenti attuali e paroe semplici.”

Steiner è già entrato in modalità opinionista, parlando delle sue prime impressioni dopo aver visto le vetture 2024 girare per la tre giorni di test in Bahrain: “È ancora difficile dirlo dopo i primi test, ma al momento sembra che sarà simile all’anno scorso”.


Leggi anche: F1 | Test Bahrain 2024, cronaca in diretta del Day 3 – LIVE


”Penso che la McLaren sia forte quest’anno. Tra i team più piccoli, RB ha fatto un buon passo avanti. Sarà emozionante anche per la Ferrari, se riuscirà a fare bene fin dall’inizio”.

Infine, proprio parlando del cavallino, Gunther ha commentato la notizia shock che vedrà Lewis Hamilton vestirsi di rosso il prossimo anno:  Non ci saranno molti effetti. Hamilton è un professionista, e anche la Mercedes è una squadra molto professionale”.

”Non ci saranno problemi esterni, ma sarà una situazione bollente se Russell guiderà meglio fin dall’inizio. È logico che Lewis voglia lasciare la Mercedes su una buona strada e venire in Ferrari. Quindi, se George si comporterà in un modo che non ci aspettiamo, le cose potrebbero scaldarsi in Mercedes”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter