Formula 1

F1 | Alpine corre ai ripari in vista della Cina dopo il disastro di Suzuka

Dopo il disastroso weekend di Suzuka, Alpine introdurrà aggiornamenti anche nel GP di Cina.

Che la stagione del team francese sarebbe stata difficile lo si era intuito già della presentazione. Dietro le facce di Gasly e Ocon si nascondeva già tutta la delusione per la monoposto che sarebbe andata in pista da lì a poco. Per questo motivo, dopo il disastroso weekend di Suzuka, Alpine ha deciso di anticipare alcuni aggiornamenti anche nel GP di Cina.

alpine aggiornamenti cina
Dopo il disastroso weekend di Suzuka, Alpine introdurrà aggiornamenti anche nel GP di Cina – Foto: Alpine via X

Il fine settimana giapponese ha fatto registrare un numero molto elevato di sorpassi, la maggior parte dei quali subiti dalle due vetture francesi. “L’ultima gara in Giappone ha evidenziato ancora una volta quanto lavoro ci sia da fare per uscire dalla situazione in cui siamo ora“, ha dichiarato Bruno Famin. “Abbiamo bisogno di sviluppare la macchina per poter lottare per posizioni migliori e gli aggiornamenti dovranno riguardare tutte le aree“.

A Shanghai arrivano nuovi pezzi ma solo per una vettura

Per questo motivo la scuderia francese ha deciso di portare nuovi pezzi anche in Cina. “Se da un lato è stato positivo aver introdotto i primi aggiornamenti già a Suzuka, dall’altro siamo consapevoli di dover fare molto di più“.

In Giappone siamo stati più competitivi in qualifica che in gara. Si tratta di una piccola consolazione visto che il passo non era assolutamente buono. Gli aggiornamenti hanno dato gli effetti sperati ma non siamo ancora al livello che vogliamo“, ha poi aggiunto Famin.

Alpine introdurrà dunque un nuovo fondo in Cina anche se verrà montato solo su una delle due vetture. Sembra che sarà Ocon a poter sfruttare le nuove modifiche, con Gasly che dovrà aspettare la gara di Miami per avere una macchina uguale a quella del suo compagno di squadra.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine usata come copertina: Alpine via X