A TCFormula 1Interviste F1

F1 | Antonelli, Wolff: “È nella miglior posizione per un sedile Mercedes nel 2025”

Andrea Kimi Antonelli è fra i più papabili contendenti per un sedile Mercedes in F1, stando alle ultime dichiarazioni di Toto Wolff.

Toto Wolff avvicina Andrea Kimi Antonelli alla Mercedes, in F1, già nel 2025. Il team principal austriaco tiene d’occhio da anni il giovane talento italiano, ora impegnato nel Mondiale di Formula 2. Antonelli, dopo il trionfo in FRECA, ha bruciato le tappe, saltando la F3 e accasandosi in PREMA nella principale delle serie cadette. Ancora a secco di podi, ha già dimostrato un sostanziale miglioramento.

F1 Kimi Antonelli Toto Wolff Mercedes
Andrea Kimi Antonelli a Melbourne – PREMA

Il mercato piloti 2025 si arricchisce di un nuovo tassello. Il sedile libero in Mercedes non c’è dubbio faccia gola a molti, primo fra tutti Carlos Sainz, a cui è stato recentemente accostato. Toto Wolff non ha fatto segreto, inoltre, di ammirare Max Verstappen, e di essere pronto a metterlo sotto contratto nel caso si fosse liberato da Red Bull.

In lizza non ci sono soltanto ottimi piloti di Formula 1. Con George Russell pronto a prendere le redini della scuderia, Mercedes potrebbe slanciarsi verso una scommessa: Andrea Kimi Antonelli. Sull’italiano, proprio Toto Wolff ha recentemente speso parole al miele: “È decisamente un contendente molto forte per quel sedile“, ha dichiarato all’agenzia Xinhua.


Leggi anche: F1 | Mercato piloti, il futuro intrecciato di Sainz, Bearman e Hulkenberg


Voglio vedere gli sviluppi della sua stagione in F2 – spiega il team principal – ma aspetteremo di capire cosa accadrà con gli altri piloti in Formula 1. Non metto i dubbio il suo talento, la sua velocità pura e la sua abilità. Non lo avremmo supportato fin dai go-kart se non avessimo creduto nel suo potenziale e nelle sue possibilità di guidare una Mercedes“.

Non voglio avere fretta. Kimi Antonelli è parte delle nostre idee per il prossimo anno ed è potenzialmente nella posizione più forte, e per questo non abbiamo bisogno di prendere decisioni affrettate. Altri piloti dovranno decidere cosa fare nel breve periodo, ma ho una sensazione che mi suggerisce di non avere fretta“, conclude Toto Wolff.

Foto Copertina: PREMA

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter