A TCFormula 1

F1 | Caso Horner, dopo la crisi arriva il documentario con Geri? La risposta del Team Principal

Christian Horner ha commentato le voci secondo cui potrebbe arrivare un documentario con Geri dopo la crisi dovuta al caso scoppiato nei mesi scorsi.

Quello relativo al caso Horner, e la conseguente possibile crisi con la moglie Geri, è stato un tema tanto discusso da far pensare persino ad un documentario.

caso horner geri documentario
Christian Horner ha commentato le voci secondo cui potrebbe arrivare un documentario con Geri dopo la crisi dovuta al caso scoppiato nei mesi scorsi – Foto: Daily Mail

In corrispondenza del weekend che ha segnato il ritorno del GP di Cina in calendario, alcune voci parlavano di un possibile sceneggiato sulla relazione tra il Team Principal della Red Bull e l’ex componente delle Spice Girls.

Il clamore intorno alla coppia era stato parecchio soprattutto durante il fine settimana del Bahrain, con le voci di una possibile crisi poi smentite dall’arrivo della coppia insieme nel paddock.

Arriva il documentario? La risposta di Horner

Parlando della questione legata al documentario, Christian Horner ha deciso di liquidare rapidamente la questione. “Vengono scritte tante cose su diversi temi. Non è assolutamente in programma di realizzare un documentario sulla nostra famiglia”, ha dichiarato il Team Principal della Red Bull.

C’è già Netflix che fa abbastanza e le persone hanno modo di vedere parecchie scene legate al dietro le quinte. Non ho idea del perché siano uscite le voci su un possibile documentario”, ha poi concluso Horner.

Nessun documentario dunque, almeno per ora. Per vedere quello che verrà mostrato nella prossima stagione di Drive To Survive bisognerà aspettare ancora un po’. Solitamente i nuovi episodi vengono resi disponibili su Netflix in corrispondenza dell’inizio della stagione. Ovviamente quello relativo al Team Principal della Red Bull sarà uno dei temi più attesi dagli spettatori.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine usata come copertina: Daily Mail via X