A TCFormula 1

F1 | Che Ferrari in Australia: Sainz crede nella pole nonostante la forma fisica

Un convalescente Sainz sfodera ottimismo: in Australia la Ferrari dà ottime sensazioni e può cercare il colpo grosso.

Dopo il forfait di Jeddah, Carlos Sainz salta nuovamente sulla sua Ferrari SF-24: in Australia la rossa c’è, lo spagnolo fissa il target sulla pole position.

f1 australia ferrari sainz red bull verstappen pole position prove libere
Foto: @ScuderiaFerrari Twitter – Foto Copertina: ferrari.com

Nella notte italiana tra giovedì e venerdì la Formula 1 è tornata in pista dopo una settimana di pausa. Il terzo round del mondiale 2024 porta il Circus ai confini del mondo, in Australia. Lo spagnolo al termine delle prime due sessioni in pista ha sfoggiato un luminoso sorriso. La monoposto di Maranello fornisce ottime sensazioni ed il ferrarista, nuovamente in pista dopo l’operazione per appendicite, può sognare in grande.

Nessun allenamento negli ultimi giorni ed un recupero che non è ancora ultimato, Sainz non è al meglio, ma le prestazioni non ne risentono eccessivamente. “Mi sento abbastanza bene. Non sono al 100% e sono un po’ stanco. Nonostante questo sono riuscito a completare il programma.”


Leggi anche: F1 | GP Australia – Simulazione passo gara FP2: Che Ferrari! Ma le Red Bull sono in agguato


Sainz è a proprio agio, ma la sua forma fisica gli impone un approccio cauto e progressivo al weekend. “Charles è stato molto veloce. Io passo dopo passo cerco di prendere il ritmo, capendo il limite mio e della macchina. Dobbiamo fare un po’ di giri per ritrovare la fiducia.”

Ottimismo per il sabato: “Vorrei essere più veloce. Chissà che non si possa lottare per la pole position, siamo tutti molto vicini.”

“La giornata è andata bene“, ha proseguito il #55 madrileno. Tutti molto vicini nelle prove libere 1, melle FP2 la Ferrari è emersa posizionando Charles in P1 e Carlos in P3. Sainz ha ricordato: “Siamo andati bene nelle due sessioni, anche se domani la qualifica sarà più simile alle FP1.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter