Formula 1

F1 | Che meteo troveremo al GP del Giappone? Rischio pioggia a Suzuka

Siamo andati a vedere le previsioni meteo per il weekend del GP del Giappone di F1, quarto appuntamento della stagione 2024 che andrà in scena a Suzuka.

Nella quarta gara della stagione 2024, la F1 scende in pista a Suzuka e per questo siamo andati a vedere le previsioni meteo per il GP del Giappone.

meteo gp giappone suzuka f1
Siamo andati a vedere le previsioni meteo per il weekend del GP del Giappone di F1, quarto appuntamento della stagione 2024 che andrà in scena a Suzuka – Foto: Pirelli

Il weekend di Melbourne ha regalato il primo colpo di scena dell’anno con una doppietta Ferrari che sembrava impossibile da realizzare. Il problema avuto da Verstappen ha sicuramente aiutato ma la sensazione è che la Rossa sarebbe stata comunque in grado di giocarsi la vittoria in Australia.

Resta ora da capire se la SF-24 sarà in grado di confermarsi sullo storico circuito giapponese. Il ritiro di Max Verstappen ha persino fatto sì che la classifica sia diventata piuttosto corta con quattro piloti separati da pochissimi punti.


Leggi anche: F1 | Perché il GP del Giappone si corre a Aprile quest’anno?


Le previsioni meteo per il weekend di Suzuka

Venerdì

Il weekend di Suzuka potrebbe rappresentare il primo fine settimana segnato dalla pioggia della stagione 2024. La giornata di venerdì sarà caratterizzata da tante nuvole sul circuito che faranno da cornice alle prime sessioni in pista. Le temperature saranno piuttosto basse, intorno ai quindici gradi.

Sabato

Non dovrebbero esserci precipitazioni al sabato. Le temperature saranno leggermente più alte rispetto al venerdì, con il termometro che sarà sui sedici gradi. Il cielo dovrebbe essere nuvoloso e va tenuto in considerazione il vento.

Domenica

Saranno diciassette i gradi nel momento in cui le vetture saranno in pista per quella che sarà la quarta gara della stagione 2024. Sono inoltre previste precipitazioni durante tutta la giornata.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter