Formula 1

F1 | Che meteo troveremo nel weekend del GP d’Australia? Rischio pioggia a Melbourne

Siamo andati a vedere le previsioni meteo per il weekend del GP d’Australia di F1, terzo appuntamento della stagione 2024 che andrà in scena a Melbourne.

Nella terza gara della stagione 2024, la F1 scende in pista a Melbourne e per questo siamo andati a vedere le previsioni meteo per il GP d’Australia.

previsioni meteo f1 gp australia melbourne
Siamo andati a vedere le previsioni meteo per il weekend del GP d’Australia, terzo appuntamento della stagione 2024 che andrà in scena a Melbourne – Foto: Pirelli

Le prime due gare dell’anno hanno fornito una prima idea su quelli che sono i valori in griglia. Davanti sembra non esserci storia. Perez e Verstappen hanno fatto bottino pieno nei primi due weekend del 2024 con l’olandese che ha conquistato due successi in altrettante gare.

Dietro di loro sembra esserci una Ferrari che anche a Jeddah si è confermata essere la seconda forza indiscussa del campionato. La SF-24 è una monoposto molto ben bilanciata che sembra aver risolto quel problema di degrado gomme che tanto era stato limitante negli ultimi.

Resta ora da capire se la Rossa sarà in grado di fare un ulteriore step in avanti nella speranza di potersela giocare per qualche vittoria.

Le previsioni meteo per il weekend di Melbourne

Venerdì

Il weekend di Melbourne potrebbe rappresentare il primo fine settimana segnato dalla pioggia della stagione 2024. Nella notte del venerdì è infatti prevista pioggia sul circuito mentre nel momento in cui le monoposto saranno in pista il termometro sarà intorno ai ventidue gradi.

Sabato

Non dovrebbero esserci precipitazioni al sabato. Nonostante ciò, le condizioni della pista potrebbero essere influenzate dalla pioggia del giorno prima. Il termometro segnerà circa ventuno gradi.

Domenica

Cielo sereno per quanto riguarda la gara. Saranno ventitré i gradi nel momento in cui le vetture saranno in pista per quella che sarà la terza gara della stagione 2024.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte immagine di copertina: Pirelli