Formula 1

F1 | Che meteo troveremo nel weekend del GP del Bahrain? Nessuna novità a Sakhir

Siamo andati a vedere le previsioni meteo per il weekend del GP del Bahrain di F1, primo appuntamento della stagione 2024.

Nella prima gara della stagione 2024, la F1 scende in pista a Sakhir e per questo siamo andati a vedere le previsioni meteo per il GP del Bahrain.

meteo gp bahrain f1 2024
Siamo andati a vedere le previsioni meteo per il weekend del GP del Bahrain di F1, primo appuntamento della stagione 2024 – Foto: Pirelli

Quello inaugurale è sempre un appuntamento molto particolare. Nonostante la prima gara dell’anno andrà in scena sullo stesso circuito che ha ospitato i test, i dubbi alla vigilia sono ancora parecchi. Se da un lato la Red Bull sembra essere ancora una volta la squadra da battere, dall’altro c’è tanta attesa intorno alla seconda Ferrari targata Vasseur.

La Rossa si è presentata in Bahrain con una vettura molto ben bilanciata e che sembra aver risolto alcuni dei problemi dello scorso anno. Solo la qualifica e la gara sapranno dirci se il lavoro fatto può bastare per giocarsela con Red Bull o no.


Leggi anche: F1 | Sky svela la nuova squadra F1, ufficiali i sostituti di Valsecchi e Masolin


Le previsioni meteo per il weekend del Gran Premio di Abu Dhabi.

Giovedì

Nessuna sorpresa per quanto riguarda le previsioni meteo del weekend. Il termometro sarà costantemente sopra ai venti gradi nel momento in cui le monoposto andranno in pista.

Venerdì

Situazione molto simile al venerdì, giorno in cui verrà decretato il primo poleman della stagione. Le temperature saranno ancora piuttosto alte, intorno ai 21°C. Condizioni che non dovrebbero creare particolari problemi ai piloti o alle gomme.

Sabato

Per quanto riguarda la gara, che vi ricordiamo si terrà nel sabato di Sakhir,  la situazione potrebbe essere simile a quella dei giorni precedenti. Le temperature saranno comunque intorno ai venti gradi con un cielo sereno a far da cornice al primo Gran Premio della stagione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine di copertina: Pirelli