A TCFormula 1

F1 | Clamoroso: Liberty Media pronta ad acquistare la MotoGP

Liberty Media, società che detiene i diritti commerciali della F1, è pronta ad acquistare anche la MotoGP.

Tra gli addetti ai lavori nel Paddock di Portimão, sede dell’ultima tappa del motomondiale, circola con insistenza una voce: Liberty Media comprerà la MotoGP. La società americana è già detentrice dei diritti commerciali della F1 e punta ora anche alle due ruote.

Liberty Media F1 MotoGP
Greg Maffei, CEO di Liberty Media, dopo la F1 punta a prendersi la MotoGP. Credits: XBP Images

Cifre e tempistiche dell’operazione:

Nessuna ufficialità, per il momento, ma diverse conferme su più fronti. L’annuncio dovrebbe arrivare a breve. Verosimilmente in occasione del GP degli Stati Uniti, in programma per il weekend del 12 – 15 aprile.

Liberty Media avrebbe, infatti, optato per il GP a stelle e strisce per celebrare la storica acquisizione.

Parlando di cifre, pare che il gruppo americano guidato da John Malone abbia offerto una cifra vicina ai 4 miliardi per l’acquisizione di Dorna Sports.

Se confermata, l’operazione metterebbe fine al monopolio della società spagnola che detiene i diritti commerciali della MotoGP dal 1992.

Negli ultimi anni, tuttavia, le due ruote non hanno saputo tenere testa al picco di visibilità ottenuto dalla F1, complice, sicuramente, la stringente politica di utilizzo delle immagini adottata dagli spagnoli.

Basti pensare che nel 2023 la F1 ha ottenuto ricavi per 3,2 miliardi mentre Dorna si è fermata a 483 milioni.


Leggi anche: F1 | Aggiornamenti Ferrari: antipasto in Giappone della rivoluzione di Imola


Da un eventuale passaggio di proprietà è lecito attendersi anche una maggiore apertura di uno sport che è sempre rimasto legato a Spagna ed Italia.

In tal senso, Liberty Media potrebbe ripetere il modello di successo usato con la F1. La classe regina delle quattro ruote è ora appetibile in tutto il mondo, con circuiti che registrano il tutto esaurito e gli organizzatori che sgomitano per ospitare un GP.

Per completare l’acquisizione, pare che la società americana avrebbe superato l’offerta avanzata da TKO, società di intrattenimento gestita da Ari Emanuel.

Si tratterebbe, in definitiva, di un’operazione storica che potrebbe realizzare il progetto di Stefano Domenicali di assistere ad un weekend con due e quattro ruote assieme.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter