Formula 1

F1 | Damon Hill scuote Leclerc sul piano strategico: “Devi pensare in fretta”

Damon Hill scuote Charles Leclerc nel suo punto debole: non riuscire a imporsi col muretto.

Leclerc Ferrari SF23 Melbourne
Leclerc, il consiglio di Damon Hill © Ferrari

Damon Hill dà dei consigli a Charles Leclerc, protagonista di un avvio di stagione 2023 ben al di sotto delle aspettative. Dopo tre gare (di cui solamente una conclusa), il pilota Ferrari si ritrova solo decimo in classifica con 6 punti ottenuti finora.

A questo si aggiunge il nervosismo per una macchina non performante, che ha portato il monegasco ad avere un’incomprensione con il compagno di squadra Carlos Sainz al termine delle qualifiche dell’Australia.

Non il ritorno che Leclerc si aspettava, ma che non deve farlo sentire scoraggiato.

In un intervento con il podcast F1 Nation, Damon Hill evidenzia quale sia il punto debole del pilota monegasco: fidarsi troppo del muretto quando si parla di strategie.

“In gare in cui i team decidono di adottare strategie diverse per i propri piloti, può essere molto frustrante per i piloti stessi. Soprattutto se ciò avviene nelle fasi finali di un campionato”, ha spiegato il campione del mondo 1996.

Un team può prendere una decisione dannosa. Questo è successo con Leclerc. Non gli viene data scelta. Spesso la squadra prende una decisione che la beneficia dal punto di vista competitivo, ma che poi penalizza Charles nei confronti del compagno di squadra. Questo succede quando perché c’è questa contraddizione nel nostro sport in cui hai due campionati in corso contemporaneamente e le squadre gestiscono tutto”.

Verstappen, Alonso e Sainz come esempi da seguire

L’ex pilota Williams consiglia quindi Leclerc di seguire gli esempi di alcuni suoi colleghi che sanno fare il pugno duro, imponendosi con il muretto. Tra questi cita Max Verstappen, “forte e deciso nel dirigere il team”, ha affermato.

“Ho sentito le stesse cose su Russell, e pure Carlos Sainz lo fa. Piloti così, come anche Fernando Alonso, riescono a guidare la squadra dal proprio abitacolo. Se al tuo team va bene, solo così puoi ottenere quello che vuoi: una particolare strategia per la tua gara. Ma devi pensare in fretta, ha concluso Hill, nel consigliare a Charles Leclerc la giusta direzione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter