Formula 1

F1 | Emanuele Pirro si dimette: lascia McLaren dopo un anno

Ancora un addio nel team di Woking: questa volta si tratta di Emanuele Pirro, il quale collaborava con la McLaren F1 da circa un anno.

Continua la ristrutturazione dell’organizzazione interna del team inglese. Oltre a David Sanchez, il cui addio è arrivato dopo appena tre mesi di lavoro effettivo, anche Emanuele Pirro lascia la McLaren F1.

Emanuele Pirro F1 McLaren Development Driver Programme
© PA Images

L’ex pilota era entrato nel team di Woking nell’aprile del 2023 con il ruolo di direttore del McLaren Driver Development Programme.

Pirro ha annunciato la sua decisione con un post sul suo profilo Instagram, affermando di sperare che il programma continui a crescere sul cammino da lui impostato, lasciandolo però “camminare con le proprie gambe”.

Come ha lasciato intendere il vincitore di cinque Le Mans ed ex collaudatore proprio della McLaren dal 1988 al 1990, la carriera di Pirro proseguirà intraprendendo una nuova sfida che seguirà questa breve parentesi a Woking.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da emanuele_pirro (@emanuele_pirro)


Leggi anche: F1 | Come cambia McLaren dopo l’addio di David Sanchez?


Alcuni dei piloti della Academy McLaren lo hanno omaggiato nei commenti al post del suo annuncio.

“Emanuele, un grazie infinito per i tuoi preziosi consigli.” ha scritto Ugo Ugochukwu. 

“Grazie Emanuele, grazie per tutto il supporto che mi hai dato e per tutto quello che mi hai insegnato.
È stato motivo di orgoglio lavorare con te. A presto!” ha invece tributato Brando Badoer, la più recente new entry del programma giovani McLaren.

Infine, anche Gabriel Bortoleto ha speso belle parole per Pirro: “Non so come ringraziarti per tutto quello che hai fatto per me. È stato un vero piacere lavorare con te e imparare specialmente da te. Un vero campione e un maestro. Grazie Emanuele”.

Chi sono i piloti della Academy McLaren?

Al momento sono cinque i piloti appartenenti in pianta stabile al junior team della McLaren, citati dallo stesso Pirro.

Ugo Ugochukwu, entrato nel 2021 (dunque il veterano del team), gareggerà in Formula Regional; Pato O’Ward, pilota Indycar ufficialmente nel programma dal 2023 ma legato alla McLaren da ormai quattro anni; Gabriel Bortoleto, campione in carica della F3 e attualmente impegnato in F2, entrato nell’Academy proprio al termine della scorsa trionfale stagione; Ryo Hirakawa, pilota della Toyota nel WEC che grazie ad un accordo tra la casa giapponese e il team di F1 ha ottenuto il ruolo di pilota di riserva per il 2024; infine, Bianca Bustamante, attiva in F1 Academy e prima pilota dell’Academy McLaren.

A questi cinque va aggiunto Brando Badoer, ultimo dei talenti arrivati e opzionato dalla squadra inglese che valuterà le sue prestazioni nel 2024 in Formula Regional.

Inoltre, come accenna lo stesso Pirro nel suo post d’addio, altri giovani stanno già respirando l’area dell’ambiente McLaren pur non essendo stati annunciati.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter