A TCFormula 1

F1 | Sainz, idee chiare: aggiornamenti e gap da Red Bull: “Ecco cosa ci serve”

“Un grande passo avanti”: la Ferrari 2024 è un’altra storia, Sainz approccia al Giappone con fiducia e fornisce indizi su aggiornamenti e lotta con Red Bull.

La Ferrari si carica per l’esame di maturità in Giappone: Carlos Sainz, vincente a Melbourne, si prepara e delinea la situazione del Cavallino, dagli aggiornamenti alla distanza dalla Red Bull.

f1 giappone sainz ferrari redbull red bull aggironamenti suzuka leclerc update
Foto: ferrari.com – Foto Copertina: ferrari.com

La doppietta di Melbourne ha galvanizzato l’ambiente di Maranello. Il Cavallino è ora nella bagarre iridata, per alcuni il costruttori può essere unobiettivo, ma qual è il reale gap dalla Red Bull? Gli aggiornamenti arriveranno già in Giappone? Sale in cattedra Carlos Sainz e fornisce alcuni indizi.

“In Australia siamo sembrati davvero forti”, ammette lo spagnolo della Rossa. Sainz non vuole però peccare di quella superbia che gli antichi greci avrebbero indicato come “hybris” e smorza intelligentemente gli entusiasmi. “In questi casi bisogna vedere il distacco medio nelle ultime tre gare“, prosegue il madrileno. Sainz quantifica il gap dal team di Verstappen: “Penso che mediamente siamo ancora un paio di decimi alle spalle della Red Bull.”


Leggi anche: F1 | Ferrari, Leclerc: “Io preoccupato da Sainz? La gente dimentica in fretta…”


Fiducia ed entusiasmo: “Il lavoro svolto dal team è estrememante buono. La macchina è un grande passo avanti, spiega Sainz. La prima vera stagione di Fred Vasseur a Maranello è iniziata con saggi propositi e con il piede giusto.

Piccole modifiche in Giappone, ma il grande aggiornamento arriverà

Il miglioramento rispetto all’anno passato è già netto, sia in pista, sia nelle sensazioni dei piloti. Ora serve spostare il mirino verso il colpo grosso, verso quel posto occupato dalla Red Bull: “Probabilmente abbiamo bisogno di un aggiornamento per lottare con loro, specialmente su piste come Suzuka. C’è solo il bisogno di avere di più della stessa ricetta se vogliamo vincere su piste come, forse, il Giappone.”

Per il fine settimana nipponico però il Cavallino non prevede particolari modifiche alla SF-24:“Non abbiamo alcun grande aggiornamento in arrivo qui. Avremo, penso, qualcosa di piccolo al retrotreno“. Ma per il ‘big upgrade’ è questione di tempo: Arriverà più tardi nella stagione. Spero che sarà un altro buon passo nella stessa direzione.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter