A TCFormula 1

F1 | Ferrari, si punta la Red Bull: “Non così lontani e avevano aggiornamenti…”

Ferrari alla svolta, Sainz annuncia i prossimi aggiornamenti e lancia la sfida alla Red Bull: “Anche a Suzuka non siamo così lontani.”

Suzuka conferma la crescita della Ferrari in una pista particolarmente amica della Red Bull: il Giappone rappresenta un’iniezione di fiducia per Carlos Sainz, che lancia la sfida e annuncia i prossimi aggiornamenti.

f1 suzuka giappone ferrari redbull red bull sainz leclerc verstappen aggiornamenti vasseur update imola gp gara podio risultati
Foto: ferrari.com – Foto Copertina: @ScuderiaFerrari Twitter

“È un inizio di stagione perfetto!”, ha esclamato soddisfatto Carlos Sainz nel post-gara nel ring riservato alle interviste TV. La SF-24 è un capitolo di tutt’altra sostanza, il 2023 è un lontano ricordo:È una macchina che ci permette di brillare un po’ di più in gara. L’anno scorso non potevamo scegliere se andare lunghi o corti (con la strategia, ndr). Soffrivamo con il degrado!”, ha ricordato.

Quest’anno il lavoro profuso a Maranello ha risolto brillantemente l’atavico problema della gestione in gara: “Quest’anno puoi provare strategie diverse, te la puoi giocare, puoi sorpassare in pista. Guardi sempre avanti, per il pilota è molto più divertente e sono molto più felice.”

Poi la sfida alla Red Bull. Il gap dimezzato rispetto a sei mesi fa è un’iniezione di fiducia per la Ferrari, priva di grosse migliorie a Suzuka al contrario del team di Verstappen. “Non dobbiamo scordarci che la Red Bull qui in Giappone ha portato un importante aggiornamento. Noi no!”


Leggi anche: F1 | Quanto manca agli aggiornamenti? Vasseur a 360° dopo una “rivoluzionata” Suzuka


“Non siamo così lontani sul passo gara”, ha osservato con piacere Sainz. “Sono stati superiori, ci davano sicuramente uno o due decimi al giro, ma arriveranno circuiti in cui potremo giocarcela. Suzuka non è uno di questi, ma in altri sicuramente sì.”

Alcuni aggiornamenti sono ormai pronti per essere varati dal team e portati sulla SF-24. “Spero che arrivino presto. Noi sappiamo quando arriveranno, ma non so se posso dirtelo!“, scherza Sainz.

Con ogni probabilità l’avvento degli update sarà a Imola: “Più o meno!”, ha annuito il ferrarista sulla data d’arrivo degli aggiornamenti, riferendosi alla tappa romagnola. “L’importante è continuare su questa linea, migliorando la macchina nei suoi punti deboli, come facciamo dall’anno scorso.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter