Formula 1

F1 | Glock boccia la Ferrari: “La delusione più grande della stagione”

L’ex pilota di F1 Timo Glock ha giudicato negativamente l’inizio campionato della Ferrari, definendola “la delusione più grande della stagione”.

Ferrari F1
L’ex pilota di F1 Timo Glock ha commentato il periodo nero della Ferrari. Credits: XBP Images

Lo scorso anno Ferrari lasciò Melbourne con una vittoria e soprattutto la contezza di avere tra le mani la miglior monoposto in griglia. Nel 2023, la situazione si è letteralmente capovolta, con la rossa che ha rimediato un pesante zero in classifica e, soprattutto, incassa l’ormai acquisita consapevolezza di essere quarta forza dietro a Red Bull, Aston Martin e ora anche Mercedes.

Sul periodo nero della Scuderia di Maranello si è espresso Timo Glock, ex pilota e ora opinionista per Sky Germania.

La Ferrari ha lasciato Melbourne con zero punti”, ha esordito. “Credo sia la delusione più grande della stagione”.


Leggi anche: F1 | Accordo tra i team: come cambia il format del weekend con Sprint Race


Il tedesco ha poi analizzato la corsa dei due piloti in rosso, entrambi fuori dalla zona punti.

Quanto successo a Leclerc è frutto di una pessima qualifica”, spiega Glock. “Ovviamente se parti indietro, in piste come Melbourne il via è la miglior occasione per recuperare ma i rischi sono altissimi”.

Carlos, invece ha mostrato un buon ritmo in determinate fasi di gara”, analizza il tedesco.

Si è reso autore di ottimi sorpassi ma la penalità sul finale è stata giusta. Severa, ma giustificata”.

Glock: il futuro della rossa è ora nelle mani di Vasseur

Quanto al futuro prossimo del team italiano, Glock è convinto che il neo Team Principal, Fred Vasseur, dovrà prendere in mano la situazione e aiutare la squadra a risollevarsi.

Questo non è certo l’inizio che Ferrari auspicava e tanto meno i suoi tifosi”, conferma l’ex Toyota.

Ora sta tutto nelle mani di Vasseur. Fred dovrà prendere per mano la squadra e imporre un netto cambio di linea”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter