Calendario F1Classifica F1Formula 1

F1 | GP Arabia Saudita, l’albo d’oro: Verstappen fa il bis

Ecco l’albo d’oro aggiornato con i piloti e le scuderie vincitori del GP di Formula 1 dell’Arabia Saudita. Seconda vittoria per Verstappen.

Secondo atto della F1 2024 in archivio con la bandiera a scacchi al termine del GP dell’Arabia Saudita: Max Verstappen non si è fatto pregare e si è preso la vittoria tra le mura di Gedda, la 56totale nell’albo d’oro della punta di diamante della Red Bull, dopo la super pole position di ieri.

Albo d'oro GP Arabia Saudita
Il tricampione olandese Max Verstappen. Credit: Red Bull Content Pool

Verstappen si è preso così la seconda vittoria del 2024 in altrettante gare, lasciando ancora una volta le briciole agli avversari. Dando, invece, un occhio alle statistiche, erano tre e restano tali i vincitori del GP arabo, entrato nel calendario della F1 nel 2021 regalando l’ennesimo capitolo del duello all’ultimo sangue tra il tricampione del mondo e Sir Lewis Hamilton. A spuntarla fu Lewis, che si presentò così ad Abu Dhabi a pari punti col rivale, poi campione per la prima volta.

L’anno seguente il GP di Gedda fu spostato al secondo slot del calendario e, in un certo senso, ci fu una gara spettacolare. Vinse Verstappen, tanto per cambiare, con Leclerc e la Ferrari a 549 millesimi dalla vittoria.

Nel 2023, invece, a spuntarla è stato Perez, complice anche la rimonta del compagno di box dalla 15a posizione. Per il messicano, però, fu un fuoco di paglia. Nel giro di poco tempo, infatti, Verstappen lo rimise al suo posto prendendosi (quasi) tutte le gare restanti, fatta eccezione per il GP di Singapore vinto da Sainz e dalla Sprint qatariota vinta da Piastri.

Albo d’oro F1 GP dell’Arabia Saudita. Vincitore 2024: Verstappen

2021 – Lewis Hamilton
2022 – Max Verstappen
2023 – Sergio Perez
2024 – Max Verstappen

Le scuderie vincitrici, anno per anno:

2021 – Mercedes
2022 – Red Bull
2023 – Red Bull Honda RBPT
2024 – Red Bull Honda

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter