Formula 1Interviste F1

F1 | GP Arabia Saudita – Verstappen “teme” la qualifica: “Qualcuno più forte di noi sul giro secco”

Max Verstappen ha evidenziato come si aspetta di vedere tutti molto vicini in qualifica e come non sarà facile per lui prendersi la pole in Arabia Saudita.

Il giovedì di prove libere a Jeddah ha mostrato ancora una volta una Red Bull in gran forma sul passo gara. In simulazione qualifica però Verstappen ha fatto segnare “solo” il terzo tempo e la vicinanza dei rivali potrebbe regalare qualche sorpresa sulla griglia di partenza dell’Arabia Saudita.

max verstappen qualifica arabia saudita fp1 fp2 fp3 gp jeddah gedda red bull rb20 pole position
Max Verstappen in pista nelle FP2 del GP d’Arabia Saudita © Red Bull Content Pool

L’olandese della Red Bull ha infatti ammesso che sul giro secco qualcuno sembra essere più competitivo. Tuttavia il tre volte campione del mondo non si è detto molto preoccupato in quanto assolutamente fiducioso del passo gara della sua RB20.

Le simulazioni di long run fatte in FP2 con gomma media hanno infatti mostrato come sia lui che Perez avessero ancora un vantaggio sulla concorrenza. I tempi fatti registrare da Verstappen in particolare sono stati più veloci di tutto il resto del gruppo. La Red Bull non sembra subire degrado come si evince dai tempi che andavano ad abbassarsi giro dopo giro.

Nelle interviste post sessione Max Verstappen ha parlato delle sue sensazioni in pista evidenziando anche come secondo lui i rivali fossero già saliti con la potenza della power unit. Tuttavia il tre volte campione del mondo prevede una battaglia molto serrata per la pole.

“Penso che sia stata una buona giornata” ha commentato l’olandese. “Ovviamente nelle FP1 la pista è sempre un po’ scivolosa. Devo dire però che hanno preparato il tracciato piuttosto bene per essere un cittadino, non era troppo sporco. Nelle FP2 passo era buono. Long run, giri secchi, nel complesso abbiamo imparato molto


Leggi anche: F1 | Leclerc su Verstappen: “Senza la Red Bull non so cosa farebbe ma anche viceversa”


“Ovviamente ci sono alcune cose che vogliamo migliorare sul giro secco. Penso però che altri abbiano già usato più potenza, come hanno fatto in Bahrain. È qualcosa da prendere in considerazione. Quando abbiamo provato i long run il feeling era molto buono. Sono soddisfatto”.

“Anche sul giro secco sono abbastanza fiducioso, ma penso che saremo di nuovo tutti molto vicini. Penso che probabilmente ci fossero dei rivali un pochino più forti di noi sulla simulazione qualifica. La nostra vettura invece si esprime meglio sulla lunga distanza”.

In qualifica in Arabia Saudita proveranno tutti a mettere i bastoni tra le ruote di Verstappen e strappargli la pole position. L’olandese resta comunque il favorito per la gara vista anche la grande fiducia sul passo della RB20.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Copertina © Red Bull Content Pool