Formula 1Interviste F1

F1 | GP Bahrain – Red Bull, Helmut Marko punge i rivali: “Lottano per il 2° posto”

Helmut Marko come d’abitudine non ha usato tanti giri di parole per chiarire ai rivali della Red Bull quali siano le gerarchie in griglia.

Marko avvisa: per i rivali Red Bull non ci sarà nulla da fare. Questa è la convinzione del consigliere austriaco che non ritiene possibile un campionato molto diverso da quello 2023.

Helmut marko rivali red bull gp bahrain qualifica 2024 qualifiche gara max verstappen red bull christian horner caso gate indagine
Helmut Marko e Christian Horner nel paddock in Bahrain – Credits: Red Bull Content Pool

Già prima della qualifica l’austriaco aveva sottolineato come la RB20 fosse battibile solo sul giro singolo. Verstappen si è preso comunque la pole position ma ha dato l’impressione di essere attaccabile.

Marko aveva infatti predetto una qualifica molto tirata e cosi è stato. Tuttavia il consigliere Red Bull è convinto che in gara la situazione sarà molto diversa.

Max è stato il pilota più veloce sul passo gara” ha commentato Marko. “Checo è abbastanza vicino, e questa è una buona cosa. Ma l’intera griglia è più vicina. Dunque in griglia due decimi di differenza potrebbero farti partire davanti o cinque posti indietro”.

Effettivamente i distacchi sono stati abbastanza ridotti rispetto alla stagione passata. La pole position non era così scontata in casa Red Bull. Loro stessi infatti si aspettavano che Ferrari potesse essere avanti.


Leggi anche: F1 | Horner scagionato: Diffuse immagini scottanti in sala stampa – LIVE


Helmut Marko non ha dubbi sul fatto che in gara i rivali siano ancora dietro alla Red Bull. L’austriaco ha infatti sottolineato come non si aspetti grossi cambiamenti rispetto al 2023. Per Marko infatti gli avversari potranno giocarsi solamente il 2° posto.

Spero e credo che dovremmo essere davanti su tutte le piste. I nostri avversari invece credo che cambieranno a seconda del circuito e dal loro stato di forma in quel momento. Penso che il 2024 sarà molto simile allo scorso campionato. Cambierà spesso il nostro primo avversario e questo ci darà un vantaggio”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter