Formula 1Interviste F1

F1 | GP Bahrain – Vasseur spiega perchè la prima fila Ferrari è “una strana sensazione”

Frederic Vasseur ha commentato la performance Ferrari al termine delle qualifiche in Bahrain, con Charles Leclerc che scatterà in prima fila domani, e Carlos Sainz in quarta posizione

Nonostante il rammarico di Charles Leclerc per la pole position solamente sfiorata, Frederic Vasseur può sorridere al termine delle qualifiche in Bahrain, con Ferrari che ha comunque risposto presente, conquistando l’obiettivo di giornata, ovvero la prima fila. Il monegasco non è riuscito a mettere insieme il giro perfetto nell’ultimo tentativo del Q3 così come Carlos Sainz, che scatterà invece al fianco di un sorprendente George Russell in seconda fila.

Vasseur Ferrari qualifiche Bahrain
Frederic Vasseur ha commentato la performance Ferrari al termine delle qualifiche in Bahrain

Ferrari in prima fila in Bahrain

”In generale è una strana sensazione, perché abbiamo fatto il giro più veloce della sessione e non siamo in pole”, esordisce il manager di Draveil al termine delle qualifiche. ”Significa che non abbiamo messo insieme tutto e dovremo lavorarci su. Ma direi che è un passo avanti anche sul giro secco”.

”La cosa più importante è domani. Spero che saremo in grado di controllare anche il degrado molto meglio dell’anno scorso e che sarà una bella gara. Il giro più veloce della sessione è stato quello di Charles in Q2. È molto incoraggiante sapere che il ritmo c’è”.

Il francese, così come Leclerc, si è mostrato un po’ rammaricato per non aver sfruttato a pieno il potenziale della monoposto in Q3: ”È chiaro che avevamo il potenziale, ma la cosa più importante nel nostro lavoro non è avere il potenziale, ma metterlo in mostra nella tabella dei tempi”.

Tutto sommato, però, Vasseur vede il bicchiere mezzo pieno: ”Credo che sia andata abbastanza bene. Sappiamo perché abbiamo perso nell’ultimo stint, e avremo il tempo di correggerlo. L’anno scorso abbiamo avuto un buon miglioramento durante la stagione e stiamo iniziando in una forma molto migliore rispetto a un anno fa”.


Leggi anche: F1 | GP Bahrain, Leclerc secondo ma con rammarico: “Senza quel doppio set di soft in Q1…”


Parlando invece dei valori di forza in vista della gara, il TP Ferrari preferisce non esporsi troppo: ”Non si può trarre una conclusione dopo una sola sessione. Anche il fatto che il circuito in Bahrain sia un po’ diverso, faceva molto freddo. Non sono sicuro che avremo una temperatura di pista come questa nel corso della stagione. Dobbiamo prendere le cose una per una e vedere quale sarà il risultato”.

Infine, vedendo anche il buon passo messo in mostra nelle simulazioni, Vasseur crede che Leclerc e Sainz abbiano il potenziale per far bene in gara:”Abbiamo fatto un sacco di long run. Credo che abbiamo fatto un netto passo avanti rispetto all’anno scorso”.

”Non so se sarà sufficiente o meno. Avremo una risposta chiara domani e non prima, ma almeno stiamo iniziando in una forma migliore. Siamo molto più fiduciosi con il bilanciamento della vettura e il degrado ed è incoraggiante per il resto della stagione”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter