Formula 1

F1 | GP Canada – Toto Wolff imita Alonso dopo il quasi contatto con Hamilton [ VIDEO ]

Hamilton e Alonso si giocano la seconda posizione nel GP del Canada e arrivano vicini al contatto in Pit Lane: Wolff imita lo spagnolo.

Wolff Alonso Hamilton Canada
Toto Wolff imita Alonso dopo il quasi contatto con Hamilton nel GP del Canada. Credits: Mercedes AMG F1

Con la prima posizione salda nelle mani di Verstappen, a giocarsi gli altri due gradini del podio nel GP del Canada sono stati Alonso ed Hamilton. L’inglese, dopo un’eccellente partenza, ha subito sopravanzato il pilota Aston Martin che però non ha mai mollato il numero #44, seguendolo da vicino.

I due si sono marcati sino al dodicesimo giro, quando i detriti della monoposto di Russell hanno richiesto l’ingresso in pista della Safety Car.


Leggi anche: F1 | GP Canada – Sintesi Gara: super Max Verstappen raggiunge Senna, ottima Ferrari!


I primi tre sono così rientrati ai box per montare gomme nuove a mescola dura. Se anche in questo caso Verstappen ha avuto vita facile, forte del vantaggio costruito nei primi giri, Alonso ed Hamilton sono entrati in Pit Lane con un distacco sostanzialmente nullo.

L’eccellente lavoro dei meccanici Aston Martin ha poi permesso allo spagnolo di avvicinarsi ulteriormente a Lewis, con i due vicinissimi al contatto in corsia box. Lo spagnolo ha poi girato ripetutamente il volante, accentuando le difficoltà nell’evitare l’inglese che gli rientrava davanti.

Il gesto di Alonso ha poi provocato la divertente reazione di Toto Wolff. Il team principal Mercedes ha, infatti imitato la manovra del numero 14, ritenuta alquanto esagerata.

La reazione di Wolff che imita Alonso –

I due piloti si sono poi subito aperti via radio. Se Hamilton ha ringraziato i propri meccanici per l’eccellente lavoro, Alonso si è lamentato della manovra del collega inglese. “Ho dovuto frenare, altrimenti l’avrei sicuramente colpito”, ha ribadito l’asturiano al proprio ingegnere.

Alla fine i commissari, dopo aver valutato l’accaduto, hanno dato ragione ad Hamilton. Dopo una breve investigazione, infatti, gli steward hanno ritenuto l’accaduto non meritevole di alcuna penalizzazione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter