A TCFormula 1

F1 | GP Silverstone – Risultati e sintesi gara: Hamilton torna re nella sua Gran Bretagna!

Lewis Hamilton conquista la vittoria del GP di Gran Bretagna a Silverstone in una gara perfetta da parte sua e della Mercedes, ecco i risultati e la sintesi.

Silverstone regala un GP di Gran Bretagna incredibilmente emozionante con la variabile della pioggia e ad uscirne vincitori sono Lewis Hamilton e la Mercedes, ecco i risultati e la sintesi della corsa

Risultati sintesi GP Gran Bretagna F1 Silverstone Hamilton
Il momento chiave della corsa: Norris esce alle spalle di Hamilton dopo l’ultimo pit stop. Foto: @F1 via X (Twitter)

Le Mercedes hanno un ottimo avvio e George Russell mantiene la testa della corsa davanti a Lewis Hamilton. Al terzo posto Max Verstappen, autore di un sorpasso su Lando Norris al The Loop. Si mantiene in quinta posizione Piastri davanti a Sainz e Stroll, gran partenza di Leclerc – da undicesimo a ottavo – davanti a Hulkenberg, Alonso e Tsunoda. Non è partito a causa – sembrerebbe – di un problema al cambio Pierre Gasly. 

 

 

Quando entriamo nel corso del decimo giro Russell ha un vantaggio di 1.5 secondi su Hamilton, a sua volta con 2.4 di vantaggio su Verstappen. Il gap tra l’olandese e Norris è di un secondo e mezzo, mentre Piastri è in zona DRS su Norris ma non abbastanza vicino per attaccare. Sainz è lontano tre secondi da Piastri e con quattro secondi su Stroll, nel mirino di Leclerc che però ancora non riesce a sferrare un vero attacco. Perez è finora risalito fino alla P16, sono crollati i piloti partiti con le soft (Ocon e Zhou, diciassettesimo e diciannovesimo).

 

 

Leclerc riesce finalmente a passare Stroll al quattordicesimo giro e nel frattempo Norris si avvicina tanto a Verstappen. L’inglese riesce a concludere il sorpasso nel giro successivo e anche piuttosto agevolmente.

 

 

A Stowe comincia a piovere ma nonostante ciò anche Piastri attacca Verstappen. Ma è nel giro successivo il vero colpo di scena: Lewis Hamilton attacca Russell e conquista la testa della corsa!

 

 

La pioggia ha aumentato l’intensità quando inizia il giro 19 ed entrambi i Mercedes sono andati larghi in curva 1! Ne approfitta Norris per passare Hamilton.

 

La pioggia favorisce la McLaren e sia Norris che Piastri attaccano le Mercedes e prendono la testa della corsa al giro 20! Non funzionano, intanto, le intermedie su Leclerc, Perez, Ocon e Zhou che si erano fermati alcuni giri prima.

 


Leggi anche: F1 | Teaser trailer di F1, il film di Brad Pitt sulla Formula 1 sfreccia al ritmo dei Queen – VIDEO


Dopo pochi giri la pioggia cessa totalmente e i piloti tornano a segnare tempi interessanti. Tuttavia questo cielo regge per pochi giri: al giro 25 ricomincia a piovere e al giro 26 Sainz, Verstappen, Hulkenberg e Stroll rientrano ai box. Tutti gli altri reagiscono al giro 27, escluso Piastri (evitando così il doppio pit in McLaren) la cui gara è adesso compromessa.

 

 

La situazione dopo tutti i pit stop al giro 30 vede Norris in P1 davanti a Hamilton, Verstappen, Russell, Sainz, Piastri, Hulkenberg, Stroll, Alonso, Tsunoda.

Al giro 34 un avvenimento del tutto inaspettato: Russell viene richiamato ai box per ritirare la macchina. 

 

A 15 giri dal termine il cielo si apre e spunta il sole. Hamilton si è avvicinato a Norris mettendosi a 2 secondi, Verstappen è più staccato a 7. Quarto posto solido per Sainz finora seppur distante 13 secondi da Verstappen e con Piastri a un secondo dietro.

È il 38° giro quando sia Hamilton che Verstappen reagiscono e montano gomme slick! Soft per l’inglese e hard per l’olandese, mentre dietro di loro si ferma anche Piastri per la media.

 

In Mercedes sono stati più svelti e veloci sia al muretto che poi ai box (complice un lungo di Norris nel fermarsi in piazzola): Hamilton è leader della corsa davanti a Norris! Reazione in ritardo anche da parte della Ferrari che ha perso la posizione con Sainz su Piastri.

 

Il gap tra Hamilton e Norris oscilla tra i 2 e i 2.7 secondi ma è Verstappen che con la gomma dura vola e a 8 giri dal terrmine il gap scende a due secondi tra Hamilton e Norris così come tra Norris e Verstappen.

Siamo nel giro 48 quando Verstappen entra finalmente nel DRS di Norris e immediatamente si sbarazza della McLaren #4 a Stowe. Il campione in carica è, a questo punto, secondo a 3 secondi da Hamilton.

 

Verstappen non è sufficientemente più veloce di Hamilton: l’inglese della Mercedes taglia il traguardo e torna alla vittoria a Silverstone! Terzo posto per Norris davanti a Piastri e Sainz – quinto con giro veloce. Sesto Hulkenberg, chiudono la zona punti Stroll, Alonso, Albon e Tsunoda mentre sfiora la Top10 Sargeant.

Immagine

La Formula 1, concluso il triple header Spagna – Austria – Gran Bretagna, sarà ferma il prossimo weekend e tornerà tra due settimane in Ungheria.

Foto in copertina: @MercedesAMGF1 via X (Twitter)

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.