Formula 1Interviste F1

F1 | “Ha ricevuto un’offerta vantaggiosa”: Marko svela il futuro di Sainz nel 2025?

Helmut Marko ha forse rivelato quale sarà il futuro di Carlos Sainz nel 2025?

Helmut Marko e Carlos Sainz sono stati spesso avvistati insieme nell’ultimo periodo. Tanto da alimentare voci di un possibile ritorno del madrileno in casa Red Bull. Una scelta che metterebbe Sergio Pérez fuori dai giochi nel 2025, ma non sembrano essere queste le intenzioni della scuderia austriaca.

Una line-up piloti composta da Max Verstappen e Carlos Sainz non ha molto funzionato in passato. Eppure, secondo alcuni, il #55 della Ferrari potrebbe essere l’unico a mettere l’olandese sotto pressione. La situazione attuale è ancora questa: lo spagnolo è alla ricerca di un sedile per il 2025.

Credits: Scuderia Ferrari su X

Tolta l’opzione Aston Martin (con Fernando Alonso che ha rinnovato per i prossimi due anni), restano sul tavolo due alternative top: Mercedes e Red Bull.

In una nuova intervista con il quotidiano austriaco Kleine Zeitung, Marko sembra essersi lasciato sfuggire qualcosa sul futuro di Sainz.

“Stiamo parlando con lui, sta vivendo la sua stagione migliore in Formula 1”, ha ammesso il consulente della Red Bull, elogiando le prestazioni dell’ex Toro Rosso, prima di rivelare: “Ma ha ricevuto un’offerta molto vantaggiosa da parte dell’Audi che non possiamo eguagliare o battere.”

Non è un segreto che Audi abbia puntato Carlitos già dallo scorso anno. Tuttavia, la scuderia entrerà in Formula 1 solo nel 2026. Il che vuol dire che il madrileno dovrebbe prima passare un anno in Sauber (che al momento non se la sta passando bene).

“Lo conosciamo tanto dai tempi della Toro Rosso, e già allora correva con Max”, ha proseguito Marko. “All’epoca gli ha fatto davvero male quando noi della Red Bull ci affidavamo a Verstappen e non a lui, ha concluso.

Helmut Marko ha forse lasciato intendere che c’è l’intenzione di riportare Carlos Sainz in Red Bull, ma che l’offerta di Audi è attualmente quella più conveniente per il diretto interessato?

Crediti immagine di copertina: F1InGenerale.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter