Formula 1Interviste F1

F1 | Hamilton contro la nuova regola sulle gomme: “Non ha molto senso”

Lewis Hamilton è convinto che la nuova regola sulla gestione delle gomme abbia impedito ai team di girare di più durante le FP2 del GP del Giappone.

La seconda sessione di libera a Suzuka non ha regalato grande spettacolo. La pioggia infatti ha limitato parecchio l’attività in pista. Tuttavia Lewis Hamilton è convinto che dietro alla scelta dei team di non girare ci sia anche la nuova regola sulla disponibilità delle gomme.

lewis hamilton regola gomme mercedes gp suzuka 2024 giappone fp1 fp2 fp3 prove libere w15 pirelli baganto intermedie full wet
Lewis Hamilton in pista durante le FP1 del GP del Giappone © Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team

Da quest’anno infatti, lo Sporting Advisory Committee della FIA ha introdotto una novità per quanto riguarda le gomme da bagnato. Ciascun pilota avrà a disposizione 5 set di intermedie e 2 set di full wet. Questo indipendentemente dal meteo previsto.

Fino all’anno scorso invece i piloti partivano con 4 set ma, se uno di essi veniva utilizzato nelle libere del venerdì, Pirelli ne consegnava uno aggiuntivo da usare nel resto del weekend.

Per questo motivo i team hanno deciso di risparmiare il maggior numero possibile di gomme intermedie non scendendo in pista nelle FP2. Le previsioni meteo per la gara infatti sono ancora molto incerte e nessuno vuole rischiare di non avere gomme fresche.


Leggi anche: F1 | GP Giappone – Brutto incidente per Sargeant nelle FP1 ma il telaio è salvo – VIDEO


Dopo la fine della sessione, Lewis Hamilton ha voluto sottolineare come, secondo lui, questa nuova regola sulle gomme non sia molto sensata.

“È un peccato non aver potuto fare la sessione” ha dichiarato il sette volte campione del mondo. “Hanno cambiato le regole sulle gomme e quindi nessuno esce e corre sulle intermedie. Non ha molto senso, ma tant’è”.

Russell si aggiunge alla critica

Anche George Russell è arrivato a fare eco al compagno di squadra. Secondo lui la regola andrebbe rivista, anche per garantire un maggiore spettacolo ai fan.

“È un vero peccato per tutti i tifosi” ha infatti dichiarato l’inglese. “Sia per chi guarda da casa che per chi ha viaggiato per tre quarti del mondo. Non fare alcun giro è piuttosto fastidioso”.

“Spero che la FIA permetta a tutti i team di portare un set di pneumatici nelle FP3. Solitamente nelle FP3 non si fanno molti giri, solo simulazioni di qualifica”.

“Sarebbe un’ottima cosa per noi e per i tifosi. Spero quindi che prevalga il buon senso e che si trovi una soluzione per questo tipo di condizioni. Non è la prima volta che succede e sicuramente non sarà l’ultima”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter