Formula 1

F1 | Il MAUTO di Torino omaggia Ayrton Senna con una mostra a lui dedicata

Il Museo Nazionale dell’automobile di Torino (Mauto) il 24 aprile inaugurerà una mostra dedicata al pilota brasiliano Ayrton Senna, scomparso a Bologna, il 1 maggio 1994.

Tutto pronto per la mostra dedicata a Ayrton Senna per il trentennale della sua scomparsa organizzata al Museo Nazionale dell’automobile a Torino (Mauto). L’esposizione sarà la più grande e completa mai presentata finora e terminerà il 13 ottobre 2024.

Accompagnerà il visitatore su due binari paralleli della vita del pilota: la storia sportiva, fatta di vittorie e titoli mondiali, e la sua vita privata. Ripercorrerà le sue prime gare sui kart, fino alle gare più importanti, sulle monoposto di Formula 1, dalla sua prima Formula Ford all’ultima Williams FW16.

mauto torino mostra senna
Credits: Formula1.com

A corredare il tutto ci saranno tute e caschi da corsa del pilota e la più ampia selezione di qualsiasi pubblicazione su Ayrton Senna al mondo. Verranno esposte anche fotografie d’epoca, tra cui una selezione molto ampia di scatti realizzati da Angelo Orsi, fotografo ufficiale e grande amico di Senna.


Leggi anche: Orari del weekend – GP Cina 2024 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8


Famoso per essere attento alla sicurezza, Ron Dennis, ex amministratore delegato di Mclaren ai tempi di Senna, voleva in esclusiva il marchio Nardi. Proprio Nardi-Personal, partner della mostra, esporrà il Personal FW16 A.S. CAR 2, prototipo definitivo del volante di Senna.

Questo sterzo venne montato sulla Williams FW16 nel Gran Premio del Brasile, disputato a Interlagos nel 1994, primo appuntamento del Campionato Mondiale di Formula 1. Ayrton ‘Magic’ Senna voleva un volante speciale proprio da Nardi, in ‘stile Senna’, adottato poi anche dagli altri piloti Mclaren. La particolarità sta nell’avere una corona più grande, con un diametro di 298mm, con un’impugnatura costante e sottile.

Questo tipo di volante, con un diametro così grande, permetteva una guida molto più precisa, soprattutto quando Senna era alla ricerca del punto di corda della curva. Dopo aver provato questo volante, Ayrton non volle più guidare con i volanti della Williams, che erano anatomici.

E’ un onore per noi essere presenti e ricordare il campione brasiliano. Dalle macchine stradali a quelle da corsa, con i volanti sportivi della Nardi-Personal hanno vinto il titolo mondiale in Formula Uno piloti del calibro di Alan Jones, Keke Rosberg, Niki Lauda, Alain Prost, Nelson Piquet, Ayrton Senna, Nigel Mansell, Michael Schumacher, Damon Hill e Jacques Villeneuve”, racconta
Lorenzo Cerofolini, Ceo di Nardi-Personal.

Nardi-Personal, oltre che partner della mostra, sarà anche presente alla conferenza stampa che si terrà martedì 23 aprile alle ore 11:00 al Museo Nazionale dell’Automobile, Torino, per inaugurare la mostra ‘AYRTON SENNA FOREVER’.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter