Formula 1

F1 | Il motivo per cui Sainz non è il giusto sostituto di Hamilton in Mercedes nel 2025

Secondo Martin Brundle, Sainz non è la scelta giusta per la Mercedes nel 2025, e c’è un motivo ben preciso.

Con Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025, la scelta più logica per Carlos Sainz sarebbe sostituirlo in Mercedes. Eppure non è così tanto scontata.

Lo spagnolo, nel suo anno da separato in casa, ha portato alla Rossa il primo podio stagionale. In Bahrain, partito quarto, dopo un’ottima gara è riuscito a piazzarsi terzo, davanti al suo compagno di squadra, Charles Leclerc. C’è da dire, però, che il monegasco ha corso un vero e proprio Calvario a causa di un problema al sistema frenante.

gp bahrain sainz ferrari
@ Jacopo Moretti per F1ingenerale

Con Hamilton che lascerà la Mercedes per approdare in Ferrari dal 2025, Sainz si ritrova senza un sedile al momento. Per il figlio d’arte non è una preoccupazione, dato che avrà tempo a sufficienza per valutare tutte le opzioni che ha sul tavolo.

Tra chi lo vede in Audi o in Aston Martin, è spuntata anche l’opzione delle Frecce d’Argento. Damon Hill, tuttavia, non sostiene questa ipotesi.

“Viene dalla Ferrari. La Mercedes sarebbe a proprio agio nel prendere qualcuno che è stato, non rifiutato, ma ignorato?, si chiede l’ex pilota di Formula 1 ai microfoni di Sky Sports. “Dal punto di vista politico, questo non rappresenta un’attrattiva.”

Martin Brundle aggiunge qual è il vero problema: per la Mercedes, Sainz è stato fatto fuori dalla Ferrari. Non ha scelto lui di andarsene.

Ha senso per loro prendere, in un certo senso, gli scarti della Ferrari? Anche se fosse stato per Lewis Hamilton. Questo è l’aspetto crudele della cosa.” Brundle comunque crede che il madrileno troverà un buon team in grado di accoglierlo: “E’ un ragazzo con una classe da mondiale. Credo avrà un buon sedile.”

Parlando di Mercedes, Hill opta per Alexander Albon (che ha un contratto con la Williams fino al 2025). “È ancora giovane e veloce. Penso che si adatterebbe molto bene nel team. Ne capirebbe la cultura, e avrebbe un buon rapporto con George Russell. Sarebbe veloce e in grado di andare a punti.”

Crediti immagine di copertina: Getty Images

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter