Formula 1

F1 | In Italia arriva LEC: la nuova gelateria di Leclerc

I piloti di questi giorni sono sempre più imprenditori e l’ultima mossa del pilota Ferrari lo conferma. Infatti, nei prossimi giorni dovrebbe esserci l’apertura della nuova gelateria di Leclerc, denominata LEC.

L’aspetto imprenditoriale dei piloti è sempre più marcato. C’è chi sceglie di debuttare nella moda, chi invece vuole rimanere legato al mondo delle corse oppure aprire un nuovo ristorante. Il progetto in cui si è cimentato Charles Leclerc sarebbe ancora Top Secret, ma gli indizi sono sempre più insistenti e indirizzati verso questa ipotesi. Vediamo come dovrebbe essere LEC, la nuova “azienda” e gelateria di Leclerc. 

LEC gelateria Leclerc dove la aprirà dove si troverà milano italia roma ferrari pilota quando apre indirizzo
Piloti sempre più imprenditori – @Scuderia Ferrari

Il pilota della Ferrari sembra essere sempre più vicino ad entrare nel mondo dell’imprenditoria, con l’apertura di un suo locale in quel di Milano nel mese di aprile. Secondo quanto da Milano Today, non sono ancora conosciuti i soci, le modalità e nemmeno il luogo del locale, ma gli indizi portano comunque verso l’apertura di una gelateria. Secondo quanto appreso, i soci del monegasco dovrebbero essere Federico Grom e Guido Martinetti, i fondatori della famosa catena di gelateria “Grom” poi ceduta a Unilever. Ovviamente, oltre ai soci Grom e Martinetti sarà presente anche il manager di Charles Leclerc Nicolas Todt.


Leggi anche: F1 | Incidente Albon, l’onborard potrebbe scatenare un allarme sicurezza in Formula 1 – VIDEO


Per sapere di più sulla nuova attività di Leclerc ci sono ancora alcuni giorni da aspettare. Per la precisione dovremo attendere fino a metà aprile ( si vocifera 11 aprile), quando il progetto verrà svelato al pubblico in occasione del Salone del Mobile. In quell’occasione verranno svelati luogo e indirizzo d’apertura della nuova attività del “Predestinato”.

Il sogno di entrare nel mondo dell’imprenditoria non è nuovo e lo stesso Leclerc lo aveva confessato in un’intervista dello scorso anno. “Un progetto per me molto speciale: una nuova, grande avventura intrapresa al di fuori del circuito di gara. Come atleta professionista è fondamentale per me mantenere uno stile di vita sano dove la mia performance è fortemente legata all’impegno, all’allenamento e alla forma fisica. Questo, tuttavia, non mi impedisce di concedermi qualche piccolo piacere proibito, in particolare quello di un cibo che adoro. Forse hai già capito quale.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter