A TCFormula 1Interviste F1

F1 | Ipotesi Sebastian Vettel in Mercedes, George Russell entusiasta

Sebastian Vettel sembra intenzionato a tornare in pista, che sia nel WEC con Porsche o in F1 con Mercedes, e George Russell è pronto ad accoglierlo.

George Russell ha commentato la clamorosa ipotesi del ritorno in F1 di Sebastian Vettel, con Mercedes. Il pilota tedesco ha recentemente svolto dei test con Porsche, a bordo della 963 LMDh. Un approdo nel Mondiale Endurance sembra più plausibile, ma voci di corridoio lo vedono vicino al team di Brackley. Con l’addio di Lewis Hamilton, infatti, si sarebbero intensificati i contatti con Toto Wolff.

F1 Sebastian Vettel George Russell Mercedes Porsche WEC
Sebastian Vettel a bordo della Porsche LMDh – Porsche Motorsport

Il mercato piloti acquisisce forme sempre più sorprendenti. Poche sono le certezze, tanti sono gli intrighi, così come le indiscrezioni (apparentemente) incredibili. Carlos Sainz vuole firmare in fretta il suo prossimo contratto. Mercedes si ritrova in una posizione privilegiata: non solo Andrea Kimi Antonelli e Fernando Alonso, i tedeschi vorrebbero puntare anche su Max Verstappen o… Sebastian Vettel.

Il quattro volte campione del mondo con Red Bull ed ex ferrarista non fa mistero della sua voglia di tornare in pista. Dopo un iniziale periodo di “disintossicazione“, l’amore per le corse ha ripreso il sopravvento. D’altronde, a soli 36 anni, Sebastian Vettel è convinto di avere ancora tutta la vita davanti. Sospeso fra Formula 1 e WEC, il futuro del nativo di Heppenheim potrebbe essere deciso nei prossimi mesi.


Leggi anche: F1 | Max Verstappen, altro che Aston Martin: viva l’ipotesi del ritiro anticipato


A commentare le voci è stato anche George Russell, potenziale compagno di squadra del tedesco in Mercedes: “Sebastian è una persona fantastica, è un quattro volte campione del mondo e sicuramente la sua personalità manca sulla griglia di partenza. È importante avere i migliori 20 piloti del mondo che competono per vincere gare e campionati“.

Quindi, come ho già detto, sarei davvero felice e aperto ad avere chiunque come compagno di squadra, che sia un campione del mondo o un esordiente, non cambia il mio modo di lavorare. E sì, come ho detto, accoglieremo chiunque“.

Foto Copertina: Porsche Motorsport

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter