Formula 1

F1 | La FIA non vuole problemi, a Monaco cambia la regola per la coda in pit lane

La FIA ha deciso di modificare la regola dell’ordine d’uscita dalla corsia box per evitare caos durante la qualifica di Monaco.

A Monaco il traffico in qualifica sarà un elemento chiave e dunque la FIA ha pensato di modificare la regola di uscita dalla corsia box. Questo nel tentativo di evitare situazioni problematiche.

fia regola monaco pit lane corsia box fast lane monte carlo 2024
La FIA cambia la regola per la coda in pista lane per il GP di Monaco © Scuderia Ferrari

Quello del Principato è il circuito più corto della stagione. I piloti cercheranno dunque di prendersi spazio fin dalla pit lane. Questo per cercare di avere un giro pulito e senza l’impeding di altre macchine.

Sarà dunque importantissimo l’ordine d’uscita dei box. Tutti cercheranno di stare il più avanti possibile nel gruppo in modo da avere poche macchine davanti.

Le indicazioni della FIA

Il direttore di gara Niels Wittich vorrebbe evitare di avere situazioni problematiche. Ecco dunque che nelle note pre-gara ha dato alcune nuove linee guida ai piloti per limitare i possibili problemi.

“Si fa presente che una vettura sarà considerata “in fast lane” quando uno pneumatico avrà oltrepassato la linea solida gialla che separa la fast lane dalla corsia interna. In questo contesto, oltrepassare significa che tutto lo pneumatico deve trovarsi oltre il lato opposto, rispetto ai garage, della linea che separa la fast lane dalla corsia interna”.

“Quindi, dopo l’inizio o la ripartenza di una sessione di prove libere, di una sessione di qualifiche o di una sessione di qualifiche sprint, se c’è uno spazio adeguato in una coda di vetture nella corsia di sorpasso, tale da consentire a un pilota di inserirsi nella corsia di sorpasso in modo sicuro e senza ostacolare inutilmente le vetture già presenti nella corsia di sorpasso, è libero di farlo”.


Leggi anche: F1 | Marko candida Ferrari e Leclerc alla pole, ma preoccupa Sainz


In teoria questa soluzione dovrebbe evitare che i piloti con il box in fondo alla pit lane cerchino di inserirsi in fast lane per saltare la coda. Ora infatti un pilota potrà entrare in fast lane solo se la sua ruota anteriore avrà superato interamente la linea gialla.

L’ordine d’uscita sarà poi, come sempre, quello con cui le vetture si sono schierate in fast lane. Vedremo dunque se questa soluzione eviterà incomprensioni durante la qualifica.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter