Formula 1

F1 | La FIA valuta l’introduzione di una nuova regola “anti-Magnussen”

Dopo gli episodi di quest’anno, la FIA starebbe valutando l’introduzione di una nuova regola per evitare altre “situazioni Magnussen”.

Una situazione spinosa che continua a tenere banco. Dopo la serie lamentele ricevute quest’anno in seguito alle manovre di Magnussen, la FIA starebbe discutendo per introdurre una nuova regola.

fia regola magnussen kevin penalità squalifica regolamento federazione commissari
Il duello tra Magnussen ed Hamilton a Miami © Getty Images

Sotto la lente d’ingrandimento ci sarebbero gli episodi di Jeddah e di Miami. In entrambe le occasioni infatti Magnussen ha utilizzato manovre “poco sportive” per tenersi dietro gli avversari e dare un vantaggio al proprio compagno di squadra. Questo atteggiamento gli è costato però numerose penalità ed ora è a rischio squalifica.

Molti team hanno criticato questi comportamenti, in particolare RB e McLaren. Dal loro punto di vista infatti le penalità inflitte, 10 secondi ad infrazione, sono troppo leggere.

Ecco dunque che la Federazione starebbe valutando un possibile cambio alle regole. Già dopo Miami era iniziato ad emergere qualcosa con il comunicato dei commissari.

“In futuro, i commissari dovranno valutare se, in situazioni appropriate, soprattutto in caso di infrazioni ripetute, le penalità da applicare per ogni infrazione debbano essere aumentate per scoraggiare scenari come quelli che abbiamo riscontrato oggi”.


Leggi anche: F1 | Turrini: vi spiego l’operazione Hamilton, Newey in Ferrari? “Ha sempre evitato l’Italia per un motivo”


Questa situazione sarà dunque argomento di discussione per il Comitato Sportivo della F1. Anche i team manager ne hanno parlato ad Imola. Tuttavia si è scelto di non prendere decisioni affrettate e valutare bene ogni possibilità.

Vedremo dunque quali decisioni verranno prese. Potrebbe essere sufficiente imporre di restituire la posizione immediatamente. La track position infatti è molto più importante di una penalità applicata solo a fine gara.

Sul tavolo c’è anche l’ipotesi drive through. Il rischio però è che sia una punizione troppo severa. La FIA ora dovrà valutare quale, e se, nuova regola introdurre per evitare altri “casi Magnussen”. La discussione è appena iniziata.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.