Formula 1

F1 | Lawson in pista con la RB20 per il filming day a Silverstone, Perez sempre più a rischio?

Liam Lawson guiderà la Red Bull RB20 nel filming day di Silverstone puntando anche al sedile di Perez.

Un filming day che potrebbe rivelarsi qualcosa di più. Perez non sta di certo portando a casa i risultati che Red Bull si aspetta e dunque si sono accese la voci di un possibile appiedamento per lui, con alcuni piloti, tra cui Liam Lawson, pronti a perdere il suo posto.

sergio checo perez liam lawson rb20 red bull filming day silverstone f1 horner marko verstappen
Liam Lawson è uno dei candidati come possibile sostituto di Sergio Perez in Red Bull © Red Bull Content Pool

Nelle ultime 6 gare, il messicano ha raccolto solamente 15 punti. Meno di quelli che Hulkenberg, con una Haas, ha fatto solamente nelle ultime due. Troppo poco per essere sufficiente e troppa la differenza con Verstappen.

Inoltre, sembrerebbe che nel suo nuovo contratto, il messicano ha appena rinnovato per altri due anni, ci sia una particolare clausola di performance. Perez, infatti, deve rimanere entro i 100 punti di distanza da Max altrimenti Red Bull ha la possibilità di sostituirlo.

Attualmente sono 137 le lunghezze che separano i due piloti Red Bull e dunque il messicano è a rischio. Nelle ultime gare sono arrivate, da più fronti, grandi critiche verso Checo. Anche Horner, che l’ha sempre difeso, sembra iniziare a perdere la pazienza.

Perez sostituito nella pausa estiva?

I rumor di un possibile cambio al volante della RB20 sono sempre più insistenti. In casa Red Bull hanno già i nomi dell’eventuale sostituto di Perez: Ricciardo, Tsunoda o Lawson.

Proprio il neozelandese è oggi al volante della RB20 a Silverstone per i 200 km di filming day concessi dal regolamento.

Anche se sulla carta si tratta “solo” di un evento commerciale, un precedente non lascia tranquillo Perez. L’anno scorso, infatti, Ricciardo sfruttò proprio un filming day per mettersi in mostra e convincere Red Bull a dargli un sedile in AlphaTauri al posto di Nick De Vries.


Leggi anche: Troppe regole e penalità in F1, Alonso attacca: “Non possiamo fare più niente”


Horner, parlando della giornata di oggi, aveva specificato che la scelta di far girare Lawson era stata presa da tempo. Tuttavia, viste le condizioni attuali, è inevitabile pensare ad un confronto. Si avrà un paragone “fresco” visto che si è appena svolto il weekend di gara.

Perez avrà comunque a disposizione ancora due gare, Ungheria e Belgio, per uscire dalla crisi in cui si trova ora. Se riuscirà a portare a casa risultati soddisfacenti, allora manterrà il suo sedile.

In caso contrario, il team valuterà il da farsi nella pausa estiva. A Zandvoort dunque potremmo vedere un volto nuovo al posto di Perez in Red Bull, magari proprio Lawson.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.