Formula 1Interviste F1

F1 | Marko su Pérez: “Non mi stupisco: c’è in gioco il contratto con Red Bull”

Sergio Pérez sta dimostrando un’ottima prestazione in pista, e Helmut Marko non si stupisce: c’è in gioco il suo rinnovo di contratto con la Red Bull.

Sergio Pérez si augura di poter rinnovare il suo contratto con la Red Bull. Il messicano è infatti uno dei piloti attualmente in griglia a non avere ancora un sedile per il 2025.

In Giappone, il pilota #11 ha mancato la pole per questione di millesimi: dalla prima casella, domani, scatterà il suo compagno di squadra, l’inarrestabile Max Verstappen. Ciò non scoraggia Checo, anzi, sembra sempre più motivato a dare del suo meglio.

Credits: Oracle Red Bull Racing su X

Parlando a Sky Germany dopo le qualifiche a Suzuka, Helmut Marko ha speso parole di elogio nei confronti di Pérez, dicendo di sapere il motivo dietro la sua ottima prestazione in pista. “Lo scorso anno, il Giappone è stata la peggiore gara di Sergio. Allora tutto è andato storto. Questo risultato di oggi penso che sia particolarmente soddisfacente per lui.”

Il consulente della Red Bull non è sorpreso dalla ritrovata performance di Pérez, che ha iniziato il 2024 in forma eccellente. “Forse ha anche un ruolo il fatto che siano in gioco i contratti del prossimo anno. Questo sembra motivarlo [a dare di più].”

In casa Red Bull si sta ancora discutendo sulla line up piloti del 2025. Ecco spiegato il motivo dietro questa lunga attesa per decidere il futuro di Pérez.

“Normalmente non parliamo affatto di queste decisioni ad aprile”, ha continuato Marko. “Il tempo sta scorrendo troppo velocemente. Per noi, però, è ancora troppo presto. Aspetteremo sicuramente un po’ di tempo prima di prendere una decisione.”

Carlos Sainz è uno dei nomi che più circola nelle ultime settimane, specialmente dopo la sua vittoria a Melbourne. L’austriaco ha dichiarato che il pilota spagnolo “è sicuramente un altro da tenere in considerazione” per la Red Bull del prossimo anno.

E il #55 della Ferrari sta mettendo fretta al mercato: vuole assicurarsi un sedile per il 2025 al più presto.

Crediti immagine di copertina: Oracle Red Bull Racing su X.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter