Formula 1

F1 | Mercedes vuole Verstappen: contatto con Pierre Waché per convincere l’olandese

Mercedes starebbe valutando la possibilità di prendere Pierre Waché, e non Newey, per provare ad arrivare a Verstappen.

Le speculazioni sul futuro delle figure chiave di Red Bull non sembrano fermarsi. Dopo l’offerta milionaria di Aston Martin a Newey, Mercedes avrebbe deciso di puntare Pierre Waché per convincere Verstappen a muoversi verso Brackley.

mercedes adrian newey max verstappen pierre wache red bull helmut marko christian horner toto wolff
Pierre Waché, capo degli ingegneri Red Bull, sul podio con Max Verstappen © Red Bull Content Pool

La lotta interna al team austriaco ha evidenziato un chiaro vincitore. Christian Horner, grazie all’appoggio dei thailandesi, sembra infatti essere saldo nella sua posizione.

Ecco dunque che, per questo motivo, potrebbero nascere situazioni di mercato interessanti. Lo stesso Toto Wolff aveva anunciato questo scenario qualche settimana fa.

Una delle situazioni più calde è sicuramente quella di Adrian Newey. L’ingegnere inglese infatti pare essere in rottura con Horner. Su di lui c’è il fortissimo pressing di Ferrari ed Aston Martin.

Anche Toto Wolff aveva ammesso il suo interesse per il direttore tecnico Red Bull. Tuttavia, stando a quanto riportato da F1insider, l’austriaco potrebbe aver cambiato obiettivo.

Mercedes, tutto per convincere Verstappen

In casa Mercedes si starebbe valutando il profilo di Pierre Waché, capo degli ingegneri Red Bull e braccio destro di Newey, in quanto ritenuto molto importante dall’entourage di Verstappen.

L’obiettivo primario, naturalmente, è quello di convincere Max a mettersi al volante della Freccia d’Argento. Proprio per questo Il team tedesco starebbe tentando di approcciare le figure chiave vicino all’olandese.

In quest’ottica non sarebbe nemmeno da escludere un contatto con Helmut Marko. L’austriaco è infatti totalmente opposto ad Horner. Per questo un suo addio a Red Bull a fine stagione sembra essere ormai davvero probabile.


Leggi anche: F1 | Vettel “tradisce” la Ferrari: “Felicissimo se Verstappen tornasse al vertice”


Insomma sembra delinearsi sempre di più un sostanzioso cambio nell’organigramma Red Bull. Se infatti, come sembra, Horner rimarrà al suo posto, allora in molti potrebbero abbandonare la nave.

Vedremo dunque quali saranno gli sviluppi di questa situazione. Quello che è certo è che tutti i rivali sono pronti a strappare gli uomini chiave al team austriaco.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Copertina © Red Bull Content Pool