Formula 1Interviste F1

F1 | Mercedes, Wolff punge Ferrari e McLaren: “Noi non vinciamo da tre anni, non sedici”

Il TP Mercedes Toto Wolff ha voluto rivendicare i successi ottenuti dal suo team mettendoli a paragone con Ferrari, McLaren e Red Bull.

Orgoglio e fiducia. Questo è quello che Toto Wolff vuole trasmettere alla sua Mercedes, ed il paragone con Ferrari e McLaren vuole ricordare a tutti chi ha dominato davvero nell’ultimo decennio di F1.

toto wolff mercedes ferrari mclaren vittoria f1
Toto Wolff ha rivendicato i successi ottenuti da Mercedes negli ultimi anni rispetto a Ferrari e McLaren © Getty Images

Un dominio che però si è interrotto nel 2022 e che ora sembra molto lontano. Dal cambio di regolamenti, infatti, a Brackley non sono più riusciti a realizzare una monoposto davvero competitiva.

Una sola vittoria conquistata, Brasile 2022, e tanti cambiamenti tecnici per cercare di migliorare la situazione. La W15 avrebbe dovuto essere, e così è stato, il ritorno ad una monoposto più “tradizionale” ma questo non ha garantito quel salto di performance che ci si aspettava.

Da Imola è iniziato un importante percorso di sviluppo che dovrebbe, gradualmente, risolvere i problemi della macchina per consentire ad Hamilton e Russell di provare a risalire la china.

Toto Wolff non ha mai negato il momento di difficoltà che sta attraversando il team. L’austriaco però, parlando con l’agenzia PA, ha voluto rivendicare tutti i successi ottenuti negli ultimi anni.

Le parole di Wolff

Abbiamo vinto 115 volte e siamo stati battuti nelle ultime 50 gare. Non è questa la posizione in cui vogliamo essere. La sensazione che stiamo vivendo è orribile”.

La Ferrari non vince un Mondiale costruttori dal 2008. La Red Bull non ci è riuscita per otto anni di fila, perché a vincere eravamo noi. Dobbiamo mettere le cose in prospettiva. È il terzo anno in cui non vinciamo, non sono otto e non sono sedici. McLaren non vince un Costruttori dal 1998 ed un Mondiale piloti dal 2008″.

“L’anno scorso siamo arrivati secondi ma non è abbastanza. Tra 10 o 20 anni si vedrà però che abbiamo vinto otto campionati di fila e poi ne abbiamo persi tre, o forse quattro, non sedici”.


Leggi anche: Formula Turrini: i segreti della F1 da Enzo Ferrari ad Hamilton – VIDEO


Non gli si può certo dare torto. Mercedes, sotto la guida di Wolff, ha vinto il titolo costruttori dal 2014 al 2021 mentre Ferrari e McLaren hanno arrancato un po’ di più.

Il mondo della F1 va però sempre di fretta. A Brackley serve una scossa per tornare in alto e Toto sta provando a darla. La loro grande chance per ripartire sarà il 2026, ma adesso è troppo presto per mollare la presa.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.