Formula 1

F1 | “Non hai domande migliori?”: Hamilton stizzito da una domanda sulla Ferrari abbandona l’area interviste

“Non hai domande migliori?” è stata la risposta di Lewis Hamilton dopo aver ricevuto una domanda inopportuna sul suo futuro in Ferrari.

L’attesa per il passaggio del #44 a Maranello è tanta tra i tifosi quanto tra gli addetti ai lavori. Tuttavia, in attesa del 2025 c’è ancora una stagione di cui è stato compiuto appena un sesto. Come giusto che sia, Lewis Hamilton è apparso stizzito da una domanda sul suo futuro in Ferrari rivoltagli dopo un altro deludente Gran Premio in Giappone

sondaggio hamilton sainz ferrari vittoria australia
Foto: @F1emportugues via X

Il sette volte campione del mondo ha tagliato il traguardo al nono posto una gara in cui la Mercedes è stata tutt’altro che perfetta strategicamente, oltre che meno competitiva rispetto ai rivali.  

La scelta di partire con la hard dopo la bandiera rossa ha ammazzato le speranze di ottenere un buon risultato. Il tentativo di rimediare ad un primo stint orrendo non ha portato altro oltre ai due punti della P9

Pertanto, lo stato d’animo di Hamilton dopo la gara non poteva di certo essere dei più felici. La sessione con i media non è stata agevolata da una domanda che, comprensibilmente, ad Hamilton non è proprio andata giù.


Leggi anche: F1 | Già scaramucce fra Hamilton e Leclerc, l’inglese: “Mi ha danneggiato la macchina”


Un giornalista ha infatti messo in luce le prestazioni della Ferrari, nettamente migliori rispetto alla Mercedes. “Tu non sei impaziente di essere con loro [Ferrari]? Dal momento che sono più veloci?” è stato il quesito del giornalista.

“Non hai domande migliori?” è stata la dura risposta di Hamilton che ha poi lasciato il ring delle interviste.

Questa rivolta ad Hamilton non è stata la sola domanda ad uno dei protagonisti del weekend che ha destato stupore. Anche James Vowles, ex Mercedes e ora Team Principal della Williams, ha dovuto affrontarne una nella giornata di venerdì dopo l’incidente di Logan Sargeant. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | “Perché i tuoi piloti continuano a fare incidenti?”: la domanda che ha imbarazzato Vowles

Credits foto in copertina: RN365 / Michael Potts.