Formula 1

F1 | Norris, la pole position è un problema: la particolare statistica del pilota McLaren

Una statistica di Lando Norris in F1 sembra evidenziare un problema quando il pilota McLaren parte in pole position.

La pole position solitamente da un vantaggio ai piloti per la gara, ma per Lando Norris non sembra essere così. Una particolare statistica, infatti, evidenzia come il pilota McLaren abbia problemi con le partenze al palo.

lando norris pole position trofeo pirelli mclaren 2024 f1 statistica record mcl38
Lando Norris ha una strana statistica con le partenze dalla pole position © Reuters

Norris, nella sua carriera in F1, ha fatto registrare 4 volte il miglior tempo in qualifica. Due nelle qualifiche “ufficiali” e due in quelle per la Sprint Race.

Fino allo scorso anno, la sua McLaren non è mai stata estremamente competitiva. Per lui era dunque difficile entrare nella lotta per la posizioni di testa.

L’incredibile lavoro fatto dal team di Woking ha però portato la monoposto “papaya” ad essere tra le migliori in pista, se non la migliore. Nelle ultime gare, infatti, la MCL38 è sembrata essere prima forza, tanto da far preoccupare anche Max Verstappen.

Nell’ultimo GP, in Spagna, Norris ha conquistato la pole position che però non è riuscito a tradurre in vittoria. Questo a causa anche di una partenza difficile che la portato dietro sia a Verstappen che a Russell.

La statistica di Norris

Quanto accaduto a Barcellona non è però una “novità” per il pilota McLaren. Norris ha infatti sempre perso la prima posizione in curva 1 ogni volta che è partito in pole position.

L’inglese è partito davanti a tutti nel GP di Russia 2021, nella Sprint in Brasile 2023, nella Sprint in Cina e in gara in Spagna nel 2024. In tutte queste occasioni ha chiuso il primo giro non più in testa:

  • Russia 2021: P2.
  • Brasile 2023: P3.
  • Cina 2024: P7.
  • Spagna 2024: P3.

Leggi anche: F1 | James Allison su Hamilton: “Mi mancherà la sua magia. Tra lui e Schumacher scelgo Lewis”


Un aspetto che dunque sarà importante migliorare per Norris, soprattutto per lottare fino alla fine con Verstappen. Per battere Red Bull serve essere perfetti. In Spagna le difficoltà avute nel superare Russell, causate dalla brutta partenza, ad inizio gara hanno consentito all’olandese di costruirsi un gap importante.

Questo weekend si torna subito in pista in Austria, ancora con l’incognita meteo e Sprint Race. Vedremo se Norris riuscirà a conquistare la seconda pole position consecutiva e mettere fine a questa “particolare” statistica.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Copertina © XPB Images

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.