A TCFormula 1

F1 | Perché i circuiti storici rischiano di sparire e perché non è solo un problema di denaro?

GP come Imola, Monaco e tanti altri circuiti storici rischiano di sparire dal calendario di F1: ecco perché il problema non è solo economico

I circuiti storici di F1 rischiano davvero di sparire? Vorremo poter rispondere con un no secco a questa domanda, ma la situazione è estremamente controversa. Nonostante i lavori di rinnovamento, alcuni circuiti storici come Imola, Monaco e tanti altri potrebbero vedere negate le loro conferme nel calendario di F1 già tra qualche anno.

Infatti, spesso si parla di questo problema che affligge le riconferme dei circuiti che hanno fatto la storia della categoria regina del motorsport. Infatti, già durante la presentazione dei lavori a Monza, qualche mese fa, Domenicali aveva parlato di un grosso rischio che vale per tutti i circuiti storici.

circuiti storici f1
Foto: F1inGenerale

Proprio Monza è attualmente un cantiere aperto. Nello storico autodromo italiano, infatti, sono in corso i lavori di rinnovamento della pista, ma anche di tutte le zone adiacenti al circuito. Gli spazi ottimizzati dovrebbero consentirne la conferma anche per tante delle prossime stagioni.


Leggi anche: F1 | Orari GP Cina 2024: quando sarà la prossima gara di Formula 1?


L’ottimo lavoro che si sta facendo a Monza riguarda proprio le zone del paddock, con spazi su due piani molto più ampi per tutti i membri del Paddock Club, ormai parte integrante dei weekend di F1. Nell’autodromo saranno adibiti spazi a ristoranti e altre aree per tutti i tifosi che saranno in possesso dei pass.

Circuiti come Imola, invece, rischiano di sparire proprio a causa della mancanza di spazi adatti a poter creare questi luoghi ormai estremamente richiesti. Il mondo della F1 si sta abituando a spazi molto ampi come si può vedere dai circuiti meno tradizionali che ormai stanno diventando sempre più tipici dei fine settimana di gara.

A conti fatti, non è una questione politica e neppure economica. La colpa e il rischio dipendono da fattori molto più complicati e di complessa gestione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter