Formula 1Interviste F1

F1 | Perez più lento delle Ferrari in Australia, ma c’è un motivo “tecnico”

Sergio Perez non ha tenuto il passo delle Ferrari al GP d’Australia di F1 ma, stando alle parole di Christian Horner, c’è un motivo “tecnico”.

Uno sfortunato problema “tecnico” ha rallentato Sergio Perez rispetto alle Ferrari, nel GP d’Australia di F1. Stando a quanto spiegato da Christian Horner, team principal Red Bull, il messicano sarebbe stato vittima di uno sfortunato imprevisto. Dopo il ritiro di Max Verstappen, il Numero 11 non è riuscito a stare al passo con i primi, chiudendo quinto a quasi un minuto da Carlos Sainz.

F1 Ferrari Perez Red Bull Australia GP Horner
Sergio Perez in lotta con Fernando Alonso in Australia – Red Bull Racing

Il weekend australiano non è certo stato memorabile per Red Bull. La scuderia, con sede a Milton Keynes, ha dovuto fare i conti con il ritiro di Max Verstappen e con il passo gara disastroso di Sergio Perez. Il messicano, quinto al traguardo dietro le due McLaren e le due Ferrari, sarebbe stato però vittima di una circostanza inattesa: una visiera incastrata sul fondo della RB20.

A spiegarlo è stato Christian Horner: “Letteralmente nel momento in cui ha superato Fernando Alonso, Sergio Perez ha raccolto una visiera a strappo che si è incastrata sul fondo. È finita in un’area che gli ha fatto perdere 20 punti di carico aerodinamico“.


Leggi anche: F1 | Minardi scuote Ferrari dopo l’Australia: “Sainz? Me lo sarei tenuto”


Difficile dire se l’esito della gara sarebbe cambiato – continua il team principal Red BullCertamente le sue prestazioni sono state compromesse. Penso che le Ferrari fossero un po’ troppo veloci oggi, ma non puoi mai davvero esserne certo. Dal momento in cui ha superato Alonso, la macchina non ha funzionato a dovere. Abbiamo visto degrado anche alla fine del secondo stint, cosa inusuale per noi“.

Sfida fra RB20 ed SF-24 rimandata al prossimo Gran Premio, quindi, sul tracciato di Suzuka. A Milton Keynes sono fiduciosi, con Helmut Marko certo del fatto che Max Verstappen dominerà ancora in Giappone. Una cosa è certa: la classifica si è accorciata e, all’alba del quarto appuntamento del Mondiale, tutto sembra ancora apertissimo.

Foto Copertina: Scuderia Ferrari

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter