Formula 1

F1 | Piastri non riesce a sorpassare Hamilton e scherza sui social: “Ora sono un esperto dell’ala posteriore Mercedes”

Oscar Piastri ha commentato ironicamente la grande difficoltà nel portare a casa il sorpasso su Lewis Hamilton durante il GP d’Arabia Saudita.

Probabilmente Oscar Piastri è ora in grado di disegnare nei minimi dettagli il posteriore della Mercedes di Hamilton. L’australiano è infatti “impazzito” per parecchi giri dietro al sette volte campione del mondo nel tentativo di portare a casa un sorpasso.

oscar piastri lewis hamilton sorpasso arabia saudita gp jeddah edda 2024 mclaren mercedes
Oscar Piastri nel tentativo di sorpasso a Lewis Hamilton © XPB Images

La sua McLaren però soffriva molto nelle velocità di punta e questo ha reso davvero molto difficile ogni tentativo di attacco. Nemmeno il DRS ha consentito a Piastri di superare agevolmente Hamilton.

“Credo che la macchina di Lewis mi terrà sveglio tutta notte” ha scherzato Piastri nel post gara a Sky Sports. “Eravamo troppo lenti in rettilineo. Eravamo forti nell’ultima curva ma non ne avevamo abbastanza”.

“La Mercedes aveva un carico aerodinamico basso rispetto agli altri. Era proprio la macchina dietro alla quale non avremmo voluto rimanere bloccati. Alla fine l’ho visto rientrare per il cambio gomme ed ho tirato un sospiro di sollievo“. 

“Penso che i punti conquistati siano il massimo che potessimo fare questo weekend. Sono molto felice. Adesso non vedo l’ora di andare a Melbourne per la mia gara di casa. Sono entusiasta di correre davanti al mio pubblico”.

L’ironia social di Piastri

L’australiano ha continuato a scherzare anche sui propri profili social delle difficoltà nel superare Lewis. Dopo la gara infatti Piastri ha postato un paio di foto come recap del weekend e la didascalia ha fatto divertire parecchi tifosi.

Ora sono un esperto di ali posteriori Mercedes e ho 12 punti in più! Un giorno felice!” ha scherzato il pilota McLaren. Ovviamente i fan si sono subito scatenati con i meme.


Leggi anche: F1 | Newey – Ferrari, Marko ora teme la rossa: “Si stanno avvicinando”


Piastri ha anche fatto i complimenti a Oliver Bearman per il suo debutto in Ferrari. Il lavoro svolto dal giovane inglese infatti ha colpito molti dei suoi più “anziani” colleghi.

Sicuramente Piastri può essere felice del weekend in Arabia Saudita anche se probabilmente l’incubo Hamilton lo tormenterà ancora un po’. McLaren dovrà sicuramente lavorare per guadagnare un po’ di efficienza e velocità di punta.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter