A TCFormula 1

F1 | Qualifica Sprint: le novità del sabato in vista di Baku

Emergono nuovi dettagli sulla Qualifica Sprint del sabato, parte del nuovo format pronto all’esordio in vista del GP di Baku.

Qualifica Sprint
Ecco come cambia il sabato con l’introduzione della Qualifica Sprint, esordio in programma a Baku. Credits: Motorsport.com

La Sprint Race, sin dalla sua introduzione, ha diviso i più. Tra chi, come Verstappen, non ne vede alcuna ragion d’essere e chi, invece, ritiene che possa rendere più dinamico il weekend, la mini-gara del sabato è spesso oggetto di ampie discussioni.

Come già vi avevamo annunciato, le squadre si sono riunite nel Paddock di Jeddah per discutere di alcuni cambiamenti. L’obbiettivo sarebbe, infatti, quello di rendere la Sprint Race come una sorta di sessione autonoma, senza alcun effetto sulla gara della domenica.

In quest’ottica, il format approvato dalle 10 squadre prevede l’introduzione della Qualifica Sprint. Se il programma del venerdì rimarrebbe invariato, con una sessione di libere seguita dalle Qualifiche valide per la gara di domenica, a subire cambiamenti sarà, invece la giornata di sabato. I piloti, infatti, saranno impegnati in una seconda sessione di Qualifiche per stabilire la griglia di partenza della Sprint Race.

Qualifica Sprint: la novità del sabato

Novità assoluta sarebbe poi il format di questa seconda sessione di Qualifica. Pur seguendo la consueta suddivisione in Q1, Q2 e Q3, l’idea è quella di stringere i tempi e renderne lo svolgimento sempre più movimentato.

Ecco allora l’idea di permettere ai piloti di compiere un solo giro lanciato nel corso della Q3. Tutto o niente, insomma, con la volontà di vedere i protagonisti esprimersi al meglio senza avere a disposizione un primo tentativo “di sicurezza”.


Leggi anche: F1 | Mercedes: come una gara ha illuso sull’intero 2023


A farne le spese sarà la seconda sessione di prove libere, finora in programma al sabato mattina. Nei weekend a formato sprint, infatti, le FP2 sono risultate spesso interlocutorie, con i team impossibilitati a cambiare assetto a causa delle regole di parco chiuso.

Questo nuovo format, comprendente la Qualifica Sprint, dovrebbe essere approvato la settimana precedente al GP di Baku. La volontà dei team è, infatti, quella di rendere effettivi i cambiamenti sin dal weekend azero. In quest’ottica, il Team Principal Ferrari, Fred Vasseur, ha dichiarato che “le squadre sono sorprendentemente allineate” in quanto convinte che le novità renderanno il weekend più dinamico.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter