Formula 1

F1 | Red Bull a caccia di risposte: test segreto per Verstappen a Imola

Max Verstappen è sceso in pista per un test a Imola con la Red Bull RB18 prima del GP di Spagna.

A Milton Keynes hanno perso il loro vantaggio dominante ed ora non vogliono lasciare nulla al caso. Proprio per questo motivo Max Verstappen ha svolto un test a Imola con la RB18.

Max verstappen test segreto imola rb20 rb18 red bull
Max Verstappen ha svolto un test con la Red Bull RB18 a Imola © XPB Images

RB18 di nuovo in pista

Il tutto si è svolto il 19 di giugno, ha riportato il De Telegraaf, prima che tutta la squadra partisse per le tre gare consecutive di Spagna, Austria ed Inghilterra. L’olandese ha girato con la monoposto di due anni fa, come concesso dal regolamento.

L’obiettivo del test condotto da Verstappen era quello di effettuare prove comparative sulla pista di Imola. L’olandese ha infatti vinto il GP dell’Emilia Romagna il mese scorso, ma il weekend è stato tutt’altro che una passeggiata.

L’assetto sbagliato del venerdì, ed un problema di temperature gomme in gara, hanno infatti reso difficile il lavoro al tre volte campione del mondo. Girando con la RB18 si è cercato di capire le differenze, e quindi cosa migliorare, con la RB20.

Perche Red Bull ha fatto un test a Imola?

A Barcellona, il chief engineer Paul Monaghan ha spiegato il motivo della prova svolta sul circuito italiano.

“Abbiamo cercato di dare a Max un riferimento con una vettura precedente. Quando si cerca di valutare i punti di forza e di debolezza dell’attuale monoposto, lui ha questa come riferimento”.

“I piloti ci hanno detto: ‘negli anni precedenti avevamo questo e quello’. Ma è davvero così? Non abbiamo mai fatto girare le macchine nello stesso periodo”.

“Quindi, utilizzando quella macchina, abbiamo provato a dare a Max un riferimento per giudicarla e lui è stato in grado di darci un feedback. Ora tocca a noi decidere cosa farne. Il suo riscontro sulla macchina attuale non cambierà. Gli abbiamo semplicemente dato un riferimento diverso”.


Leggi anche: F1 | Mercedes sotto attacco: mail anonima nel paddock la accusa di sabotare Hamilton


È evidente come Red Bull non voglia lasciare nulla al caso in questo campionato mondiale. Ferrari, McLaren e Mercedes sono molto più vicine ed a Milton Keynes devono fare tutto perfetto per stare davanti ai rivali.

In Spagna sembra che i distacchi siano ancora molto contenuti. Helmut Marko ha sottolineato che in casa Red Bull non sono esattamente dove si aspettavano di essere. Sappiamo però come i tecnici del team austriaco siano bravi a migliorare la macchina dal venerdì al sabato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter