Formula 1

F1 | Sainz e il debutto di Bearman: “Non una bella sensazione. Ho cercato di aiutarlo come ho potuto”

Fiducioso di poter scendere in pista nel weekend del GP d’Australia, Carlos Sainz commenta l’esordio di Bearman sulla sua Ferrari.

La bella favola di Bearman, diciottenne alla guida di una Ferrari in F1, è piaciuta a tutti. Forse un po’ meno a Carlos Sainz che, costretto a letto a causa di un intervento chirurgico, ha dovuto cedere il volante della sua SF-24 al giovane collega.

Sainz Bearman
Carlos Sainz ha commentato l’esordio di Bearman, suo sostituto sulla Ferrari in Arabia. Credits: Scuderia Ferrari Media

Non è stata una bella sensazione fare lo spettatore. Soprattutto dopo un inizio di stagione così forte“, ha spiegato lo spagnolo.

Vedere quanto fosse competitiva la macchina a Jeddah mi ha fatto ovviamente pensare ai punti persi. Poi sabato sono riuscito ad essere in pista prima della gara“.


Leggi anche: F1 | Palestina in ginocchio, Hamilton alza la voce: la netta posizione di Lewis


Nello stupore generale, Sainz era già in circuito il giorno dopo l’intervento, sabato, per supportare la squadra.

I medici mi hanno consigliato di fare una passeggiata dopo l’operazione. Così, invece di camminare nella mia camera d’albergo, sono andato nel paddock e ho guardato la gara con i miei ingegneri“.

Sainz e il commento su Bearman:

Commentando, poi, l’esordio di Bearman, Carlos ha spiegato di aver cercato di aiutare l’inglese. Pare, in particolare, che lo spagnolo abbia dato diversi suggerimenti ad Ollie su come gestire l’erogazione dell’ibrido.

Ho cercato di aiutare Bearman per quel che potevo, credo che Ollie abbia fatto davvero un ottimo lavoro. I giovani piloti oggi sono molto preparati, lavorano sul simulatore e i test con le monoposto di due stagioni precedenti aiutano molto. Ma Ollie è stato bravo soprattutto nel gestire la pressione”.

Lo spagnolo sarà regolarmente in pista nelle prime libere, all’esito delle quali deciderà se proseguire con il resto del weekend.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter