Formula 1

F1 | Sauber: quanti pit stop lenti! Ecco la causa dei problemi ai box

Un inizio di stagione di F1 difficile per la Stake Sauber dovuto anche ai tanti pit stop lenti, dei quali il team ha scoperto la causa e la cui risoluzione potrebbe non arrivare tempestivamente.

Le scarse prestazioni della C44 non sono l’unico problema da affrontare nello Stake F1 Team in questo inizio di campionato 2024. La Sauber ha infatti avuto dei pit stop eccessivamente lenti, dovuti a dei problemi tecnici, durante le prime tre gare del mondiale di F1.

La Stake Sauber, a destra nella foto, è nona a zero punti nel campionato costruttori. Foto: XPB Images

Mentre in Bahrain e Arabia Saudita gli inconvenienti ai box non avevano avuto grosse conseguenze – se non il fatto di aver relegato la Sauber agli ultimissimi posti – in Australia il danno è costato caro.

Valtteri Bottas aveva infatti una seria chance di lottare per la zona punti, potendo approfittare dei ritiri di tre vetture dei top team. Il finlandese ha però perso l’occasione dopo esser stato bloccato oltre il tempo previsto sulla sua piazzola durante la sosta.


Leggi anche: F1 | Calvario pit stop per Sauber: soste lente, la multa dalla FIA e le scuse del TP Alunni Bravi ai piloti


Il suo pit stop è durato ben 31 secondi compromettendo la gara del #77. Anche in Bahrain è stato Bottas a subire un pit lento, in quel caso durato addirittura 52 secondi. A Jeddah è invece toccato a Zhou Guanyu, fermo sulla sua piazzola per circa 25 secondi.

Pujolar: “Non è colpa dell’equipaggio”

Xevi Pujolar ha affrontato il tema dopo la gara in Australia. Il capo degli ingegneri di pista della Sauber ha assicurato che non si tratta di errori umani nell’esecuzione delle operazioni ai box. Si tratta, invece, di un problema di hardware che non sarà risolto in tempi brevissimi.

“Fin dalla prima gara abbiamo riscontrato alcuni problemi con i pit stop e con il dado. È qualcosa che non riscontriamo durante le prove libere o anche durante l’inverno non abbiamo avuto alcun problema. Poi però ogni volta che siamo in gara la situazione diventa più critica.” spiega Pujolar.

Pit stop lenti Sauber F1 Stake Formula 1 Melbourne Gran Premio d'Australia Bottas Zhou
© Getty Images

“Questa settimana abbiamo apportato alcune misure di contenimento, alcune piccole modifiche. Non sono abbastanza robuste e abbiamo avuto un altro pit lento. Finché abbiamo questo problema, diventa molto difficile per noi. Non è un problema con l’equipaggio, l’equipaggio sta operando e facendo tutto correttamente. Abbiamo un problema con l’hardware e dobbiamo solo assicurarci di avere il tempo per trovare la soluzione e i componenti; proveremo a risolverlo per Suzuka.” aggiunge l’ingegnere spagnolo.

Per la soluzione finale “ci vorrà più tempo” conclude Pujolar, dal momento che Stake Sauber si affida a fornitori esterni per la produzione di alcuni componenti da sostituire.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter