Formula 1Interviste F1

F1 | “Sono in una posizione interessante”: l’indizio di Fernando Alonso sul suo futuro

Fernando Alonso confessa di essere “in una posizione interessante” in vista della decisione sul suo futuro in F1.

Il futuro di Fernando Alonso in F1 non verrà deciso nel breve periodo, ma lo spagnolo ammette di essere “in una posizione interessante. Il campione dell’Aston Martin figura fra le primissime scelte Mercedes per la prossima stagione, come sostituto dell’uscente Lewis Hamilton. Il suo principale competitor sembra essere Andrea Kimi Antonelli, senza dimenticare Esteban Ocon, ma anche Carlos Sainz.

F1 Fernando Alonso sono in una posizione interessante
Aston Martin in pista con Fernando Alonso in Bahrain – Aston Martin F1

La stagione 2025 è più vicina di quanto possa sembrare. Anzi, forse in tanti sperano davvero che il 2024 passi con un battito di ciglia. Un Mondiale che sembra già destinato a ripercorrere il dominio Red Bull dell’anno passato, anche se, questa volta, i valori in campo paiono essere ben più ravvicinati. Tempo 12 mesi, però, e un campionato ben più interessante potrà materializzarsi.

Non solo Lewis Hamilton vestito di Rosso: il prossimo mercato piloti promette grandi colpi di scena. Libero un sedile in Mercedes, ma potenzialmente libero anche un sedile in Red Bull. E i piloti disponibili ad un cambio di casacca non si contano: da Fernando Alonso a Carlos Sainz, passando per Alexander Albon, Esteban Ocon, ma anche Daniel Ricciardo e i talentini della F2 (su tutti Antonelli e Bearman).


Leggi anche: F1 | Le gerarchie secondo McLaren: dove si piazzeranno Red Bull e Ferrari?


Sono in una posizione interessante, perché ho molto potere contrattuale – ha confessato Fernando AlonsoMa voglio prima correre le prime gare della stagione senza pensarci troppo. Voglio capire come mi sentirò nella nuova stagione, che sarà la più lunga della storia della Formula 1. Devo modificare il modo in cui viaggio per arrivare con più energie alla fine dell’anno“.

Lo spagnolo vuole quindi capire come si adatterà alla sua 21esima stagione nel Circus, quella in cui compirà 43 anni d’età. Se si confermerà già pienamente competitivo dal Bahrain, è indubbio che la sua posizione, sia in Aston Martin che in Mercedes – o in qualunque altra scuderia interessata alla sua straordinaria abilità – ne gioverà. Appuntamento al 2 marzo, per la prima gara della stagione.

Foto Copertina: Aston Martin F1

Seguici in Live Streaming su kick.com/f1ingenerale

Seguici anche sui social:TelegramInstagramFacebookTwitter