A TCFormula 1

F1 | Strategie di gara Pirelli per il GP del Canada: quante soste a Montréal?

Il GP del Canada si corre questa sera, ore 20:00 italiane: quali saranno le strategie di gara Pirelli e quante soste potranno fare i team?

Mancano ancora diverse ore alla gara di domenica e il GP del Canada giungerà al termine: andiamo a scoprire quali saranno le strategie di gara valutate da Pirelli.

Credits: Oracle Red Bull Racing

Il meteo è stato ballerino per tutto il weekend, tant’è che si temeva il peggio nella giornata di venerdì, quando c’è stata una forte grandine. Fortunatamente, l’allarme cancellazione delle FP1 e FP2 è rientrato quasi subito, e i team sono potuti scendere in pista per effettuare qualche prova.

La giornata di sabato ha mostrato ancora qualche dubbio, mentre la qualifica ha evidenziato punti di forze e debolezze di tutti. La Ferrari ha mostrato problemi su pista asciutta, mentre le Mercedes sono state la vera sorpresa. In qualifica, George Russell ha conquistato la pole, la prima stagione per il team.

Le previsioni danno l’80% di probabilità di pioggia, ma in caso di gara asciutta, queste sono le strategie proposte da Pirelli per il GP del Canada.

Credits: Pirelli

La soluzione più veloce è quella a due soste, con le mescole hard che giocheranno un ruolo fondamentale se la pista non sarà bagnata. Quella più lenta è invece ad una sosta.

In tutti e tre i casi, i team di Formula 1 partiranno con le gomme medie (C4). La prima soluzione prevede un primo stop tra il 15° e il 21° giro per montare la hard (C3), e un successivo per mettere la stessa mescola. La seconda soluzione gioca con l’alternarsi di gomma media-hard-media.

La terza e ultima soluzione, decisamente un po’ azzardata, è a una sola sosta e permette ai team di prolungare lo stint con la C4 fino al giro 26° o 35° (quindi fino a metà gara). Nel secondo e ultimo stop, si andrà a montare la hard e i piloti dovranno essere in grado di gestire la gomma fino alla fine della gara.

Crediti immagine di copertina: Scuderia Ferrari su X

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.