Formula 1Interviste F1

F1 | Vasseur pensa già al Canada e invita alla calma: “La vittoria a Monaco dà fiducia, ma…”

Fred Vasseur, fresco di vittoria a Monaco con la Ferrari, pensa già alla prossima gara in Canada, ma invita alla calma.

Dopo la vittoria a Monaco, Fred Vasseur non si adagia troppo sugli allori e ha la mente già rivolta al Canada. Charles Leclerc ha trionfato nel circuito di casa, salendo sul gradino più alto del podio. Terzo posto per il compagno di squadra Carlos Sainz, che ha rivolto belle parole al monegasco.

Una vittoria che poteva essere intuita già nel venerdì di prove libere: il pilota #16 della Ferrari era velocissimo, quasi inarrivabile. La qualifica, poi, ha confermato le sensazioni del giorno prima, con Leclerc in pole position.

CREDITS: scuderia Ferrari su X

Il Mondiale ora è apertissimo. La Ferrari è a 24 punti dalla Red Bull (“scarica” a Monaco, dopo il ko di Pérez e il sesto anonimo posto di Verstappen), mentre Charles è a 31 lunghezze dall’olandese.

“Il successo a Monaco dà fiducia a tutti”, ha dichiarato Fred Vasseur nelle interviste post gara ai microfoni della Formula 1. Parlando delle aspettative per la prossima gara, che sarà in Canada, il team principal invita alla calma: “Ed è vero che ci sono somiglianze – una velocità molto più elevata e un basso carico aerodinamico. Ma stiamo andando nella giusta direzione.”

Ferrari, Red Bull e McLaren “noi team in top 3 siamo tutti dentro un decimo in ogni singola qualifica”, ha specificato, lasciando intendere che la lotta è serrata.

“Non possiamo pensare di aver finito, perché nelle prossime qualifiche potremo essere facilmente sesto e settimo,” ha concluso prima di essere chiamato dal suo team per i festeggiamenti.

Lo scorso anno in Canada, la Ferrari aveva tagliato il traguardo in quarta e quinta posizione, rispettivamente con Charles Leclerc e Carlos Sainz. Lontanissimo Max Verstappen, che vinceva a Montréal con nove secondi di vantaggio su Fernando Alonso.

Crediti immagine di copertina: Scuderia Ferrari su X.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.