Formula 1

F1 | Verstappen ha già vinto il terzo titolo mondiale? Tutti i punti a suo favore

Dopo sole tre gare, Verstappen avrebbe già in mano il terzo titolo mondiale grazie a una Red Bull perfetta e qualche aiuto dagli avversari.

Verstappen, il terzo titolo è possibile – Photo by Ayman Yaqoob/Anadolu Agency via Getty Images

La stagione 2023 di Formula 1 è appena iniziato eppure possiamo già incoronare il vincitore: Max Verstappen potrebbe facilmente agguantare il suo terzo titolo mondiale.

L’olandese ha a suo favore una Red Bull perfetta sotto ogni punto di vista, ma anche un unico ipotetico avversario: il suo compagno di squadra, Sergio Pérez. Inoltre, con un “aiutino” da parte degli altri team rivali, Verstappen vola tempi record, lasciando agli altri solamente le briciole.

Certo, la stagione 2023 è appena iniziata e forse è ancora troppo presto per affermare che Max Verstappen possa conquistare il terzo titolo mondiale. Eppure, dopo tre gare, le statistiche sembrano giocare a suo favore.

Red Bull senza rivali come il suo leader

Abbiamo già parlato dell’imbattibilità della Red Bull, ottima dal punto di vista aerodinamico e in continua evoluzione, gara dopo gara. L’ingegnere Adrien Newey ha realizzato una macchina (da guerra) che è un capolavoro. E le altre squadre non possono competere.

O, al massimo, solo inseguire. Ci prova Aston Martin, guidata dal leader Fernando Alonso. Finora, il due volte campione del mondo è riuscito sempre a salire al podio in terza posizione. Per lo spagnolo vincere un terzo titolo sarebbe alla portata. E ci crede davvero.

Mercedes arranca, e Ferrari non pervenuta: tolte le grandi rivale, Red Bull ha la strada spianata verso la vittoria.

Per Verstappen non c’è neanche il gusto di una sana competizione. Gli unici che potrebbero dargli filo da torcere, tolto Alonso, restano Sergio Pérez, Lewis Hamilton e Charles Leclerc.

E gli avversari stanno a guardare

Checo crede di avere la formula magica per battere il suo compagno di squadra, ma in Australia si è dovuto fermare a meno 15 punti da Max. Hamilton ha un futuro incerto davanti a sé, sebbene abbia giurato amore eterno alla Mercedes. Per quanto riguarda Leclerc, la strada per la vittoria è un calvario: due DNF in tre gare pesano tantissimo.

Ripetiamo: il mondiale 2023 di F1 è appena all’inizio, e dopo tre gare è forse prematuro fare un bilancio definitivo. Ci sono ancora 20 tappe da disputare e può accade di tutto.

Verstappen può solo augurarsi che sia un campionato movimentato, altrimenti il rischio di annoiarsi, mentre “regala” 2 secondi al giro agli avversari (obbligando gli ingegneri a dirgli di rallentare), è dietro l’angolo.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter