Formula 1

F1 | Verstappen, il contatto con Norris costa anche due punti di penalità sulla patente

La FIA ha punito Max Verstappen con un’ulteriore sanzione in seguito al contatto con Norris nel GP d’Austria.

Il contatto tra Lando Norris e Max Verstappen è destinato a far discutere. I commissari hanno ritenuto l’olandese colpevole e gli ha inflitto 10 secondo in gara. Nei documenti ufficiali si legge però di un’ulteriore sanzione.

lando norris max verstappen fia gp austria 2024 f1 red bull mclaren
I commissari hanno emesso il loro verdetto definitivo sul contatto tra Norris e Verstappen © Red Bull Content Pool

Dopo giri di lotta serrata, il campione del mondo ed il pilota McLaren si sono toccati in curva 3. Entrambi hanno subito una foratura che è costata punti importanti in classifica.

L’olandese è comunque riuscito a finire al quinto posto. Lando invece ha dovuto ritirarsi in seguito ai danni troppo grandi alla sua MCL38.

Nell’intensa battaglia, anche Norris ha rimediato una penalità. In particolare l’inglese ha ricevuto 5 secondi per aver superato troppe volte i limiti di pista. Due volte è accaduto tentando di superare Verstappen in curva 3.

Al terzo tentativo è arrivato il contatto tra i due. I commissari sono intervenuti penalizzando Verstappen che ha anche ricevuto una detrazione di due punti dalla patente.

Il comunicato dei Commissari

Nei documenti ufficiali rilasciati dai Commissari Sportivi si può leggere come abbiano interpretato il contatto tra Norris e Verstappen.

“La vettura 1 si stava avvicinando alla curva 3 con la vettura 4 a fianco alla sua sinistra. Prima di svoltare, il pilota della vettura 1 si è spostato a sinistra, causando una collisione con la vettura 4″.

“I Commissari Sportivi stabiliscono che il conducente della Vettura 1 è prevalentemente colpevole e pertanto impongono la penalità di cui sopra in linea con i precedenti”.


Leggi anche: F1 | Norris furioso con Verstappen: “Mi aspettavo una battaglia corretta. Fine dell’amicizia? Dipenderà da lui” – GP AUSTRIA


“Si ricorda ai concorrenti che hanno il diritto di appellarsi a determinate decisioni dei Commissari Sportivi, in conformità all’Articolo 15 del Codice Sportivo Internazionale della FIA e al Capitolo 4 del Regolamento Giudiziario e Disciplinare della FIA, entro i termini applicabili”.

“Le decisioni dei Commissari Sportivi sono prese indipendentemente dalla FIA e si basano esclusivamente sui regolamenti, sulle linee guida e sulle prove presentate”.

Quindi, oltre ai 10 secondi di penalità i gara, si aggiungono i due punti sulla patente. Ora diventano 4 su 12 per Max Verstappen nell’arco dei dodici mesi. Ricordiamo che chi dovesse arrivare a 12 subirebbe il ban per una gara. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.