Formula 1Interviste F1

Ferrari, come si batte questo Verstappen? “Nella Sprint anche noi abbiamo avuto degrado” – News F1

Il Verstappen della Cina sembra imbattibile per tutti, a partire dalla Ferrari, nonostante il degrado gomme (anche) di Red Bull – News F1

News F1 – Verstappen vince la Sprint della Cina e allunga sulle Ferrari, nonostante il degrado gomme. Il pilota olandese, partito soltanto quarto, naviga agilmente fino alla vetta del gruppo. Dopo qualche incertezza nei primi giri, forse dovuta a problemi di batteria, il campione del mondo in carica stacca Carlos Sainz e supera facilmente sia Fernando Alonso che Lewis Hamilton.

Ferrari, come si batte questo Verstappen? "Nella Sprint anche noi abbiamo avuto degrado" - News F1
Red Bull Content Pool

La Sprint Race di Shanghai, nonostante la griglia inusuale, racconta la solita storia. A vincere è Max Verstappen, dominatore della gara mai davvero in difficoltà, se non nei primissimi giri. Carlos Sainz, dopo qualche tentativo d’attacco, ha dovuto soccombere al degrado gomme e ad una SF-24 con qualche problema di bilancio. Da quel momento, per l’olandese è stato tutto in discesa.

Il #1 della Red Bull chiude con ben 13 secondi di margine su Lewis Hamilton, al secondo posto, nonostante la seconda fila in qualifica. Una prestazione sontuosa, che getta una buona dose di sconforto nei cuori dei rivali. Al di là delle apparenze, però, anche il migliore della gara pare aver avuto qualche grattacapo.

Penso il degrado sia stato molto meglio di quello che mi aspettassi – ha spiegato dopo la gara – Sembra che in cinque o sei giri tutti abbiano consumato un po’ le gomme. Qui è quando abbiamo spiccato il volo. Anche noi abbiamo avuto del degrado, ma meno degli altri“.


Leggi anche: Fernando Alonso minimizza il contatto con la Ferrari di Carlos Sainz nella Sprint Race – News F1


I primi giri sono stati abbastanza movimentati – continua Max VerstappenDavanti spingevano molto e, dietro di me, spingeva anche Carlos [Sainz]. Ho badato alle gomme, abbiamo raccolto dati importanti per domani. Non so come potrebbe andare, il vento cambia rapidamente, è difficile saperlo. Per un paio di giri abbiamo sofferto, poi abbiamo risolto il problema“.

Almeno su mescole medie, quelle utilizzate nella Sprint Race, Red Bull sembra imbattibile. Difficile prevedere le condizioni in gara, ma Ferrari avrà tanto su cui ragionare. Oltre ai problemi di setup, che hanno portato ad un bilanciamento sballato della SF-24 e tanti bloccaggi, c’è da calmare le acque fra i due piloti, dopo il contatto in gara. Per battere Max Verstappen serve gioco di squadra.

Foto Copertina: Red Bull Content Pool

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter